Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella sezione note legali.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

La protezione internazionale

In Italia il diritto di asilo è garantito dall’articolo 10 comma 3 della Costituzione: “Lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l’effettivo esercizio delle libertà democratiche garantite dalla Costituzione italiana, ha diritto d’asilo nel territorio della Repubblica, secondo le condizioni stabilite dalla legge.

Avviso per i magistrati addetti alla Protezione Internazionale

Le  COI sono consultabili in un’area riservata. È possibile accedere all'area riservata con le proprie credenziali di giustizia, email e password della casella di posta, come indicato nell’allegato Istruzioni tecniche per l’accesso alle COI, alla giurisprudenza di merito.

Avviso per i Dirigenti degli uffici e i Presidenti delle sezioni specializzate

È consultabile nell’area riservata sia l’elaborazione semestrale condotta dall’Ufficio Statistico del CSM  sull’andamento del fenomeno per ciascuna Commissione territoriale che il report mensile predisposto dal Ministero dell’Interno sul flusso delle richieste di asilo prevenute presso le varie Commissioni territoriali.

Come indicato dalla delibera di plenum del 25 ottobre 2017 i dati sono messi a disposizione in via riservata e sono pertanto utilizzabili solo per fini organizzativi interni, sotto la responsabilità dei Presidenti dei Tribunali.

Istruzioni tecniche per l’accesso alle COI, alla giurisprudenza di merito e alle statistiche



Nel mese di luglio 2018 è stato pubblicato dal CSM un volume in materia  di protezione internazionale, dal titolo:

"Giurisdizione e Protezione Internazionale" il diritto per i rifugiati: Costituzione, politica, giustizia - Quaderni del CSM


  • 04 settembre 2018

    10 settembre 2018 Incontro di studio su “La protezione internazionale" Roma - Sala Conferenze del CSM

    Il Consiglio, nell’ambito dei numerosi interventi in materia di protezione internazionale, ritiene necessario, a quasi un anno dall’istituzione delle sezioni specializzate in materia di protezione internazionale, effettuare un monitoraggio in ordine alla modalità organizzative con le quali sono state articolate le sezioni, al fine di avere un quadro completo delle diverse modalità nelle quali è stato declinato il principio di flessibilità, sancito con la delibera del 1 giugno 2017, nell’organizzazione delle sezioni, e, in ultima analisi, di favorire lo scambio di conoscenza di modelli virtuosi. Il monitoraggio è propedeutico all'incontro di studio che si terrà presso il Consiglio in data 10 settembre 2018 tra i presidenti e i giudici delle sezioni, anche nella prospettiva di eventuali ulteriori iniziative in materia.

  • 23 maggio 2018

    Modalità di selezione, trattamento e inoltro dei provvedimenti finalizzati al popolamento dell’area del portale del CSM destinata alla Protezione Internazionale e istruzioni tecniche per la sua consultazione - L'indirizzo per l'inoltro delle sentenze è: protezioneinternazionale.csm@giustiziacert.it

    Il Consiglio, in data 23 maggio 2018, ha deliberato di approvare le linee guida, rivolte alle neo istituite sezioni specializzate in materia di protezione internazionale, relative ai criteri per la selezione e la classificazione dei provvedimenti di merito, nonché per la loro trasmissione al Consiglio in vista dell’inserimento nell’ambito del progetto di popolamento del sito web del CSM. Inoltre, sono state allegate alla suddetta delibera le istruzioni tecniche per l’accesso alla sezione Protezione Internazionale come recentemente aggiornata.

  • 07 luglio 2017

    Protocollo d’intesa tra il CSM ed il Consiglio Nazionale Forense

    Nel corso del seminario su “I nuovi modelli organizzativi per il diritto alla protezione internazionale: il piano straordinario del CSM” tenutosi in data 7 luglio 2017 presso la Sala Conferenze di Palazzo Marescialli , è stato siglato dal Vice Presidente Legnini e dal Presidente del Consiglio Nazionale Forense Mascherin il Protocollo d’intesa tra il CSM ed il CNF contenente le “Linee guida in materia di patrocinio a spese dello Stato nei procedimenti di protezione internazionale”