Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella sezione note legali.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

indietro

Incompatibilità dell'incarico di assessore comunale esterno con l'esercizio delle funzioni giurisdizionali

circolari e risoluzioni - VIII commissione


04 dicembre 2013
Incompatibilità dell'incarico di assessore comunale esterno con l'esercizio delle funzioni giurisdizionali

 La delibera del 4 dicembre 2013 reca la risposta a quesito in cui è affermata la incompatibilità dell'incarico di assessore comunale esterno con l'esercizio delle funzioni giurisdizionali onorarieNell’atto, dopo aver richiamato la cornice normativa primaria, si sottolinea l'esigenza di tutelare l'autonomia e l'indipendenza della funzione che il magistrato onorario è chiamato a svolgere, valori che impongono un'equidistanza dagli altri pubblici poteri, e segnatamente quelli di legislazione ed amministrazione, così da evitare qualsiasi commistione o interferenza tra l'espletamento delle diverse funzioni. Si conferma il principio in più occasioni in precedenza espresso, per il quale la disciplina dell'incompatibilità del giudice di pace con la carica di consigliere comunale, e quindi anche di Sindaco non è limitata al territorio ove il magistrato esercita le funzioni giurisdizionali ma si estende anche ai casi in cui la carica venga ricoperta in comune sito al di fuori di detto territorio.

  • Email

immagine organizzazione innovazione e statistiche organizzazione innovazione
e statistiche
immagine international corner area internazionale international corner
area internazionale