Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella sezione note legali.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

indietro

Circolare in tema di tenuta del fascicolo personale dei magistrati (Modifica della circolare n. 4718 del 27.2.2009 e successive modifiche del 23.10.2013)

circolari e risoluzioni - IV commissione


14 marzo 2018
Circolare in tema di tenuta del fascicolo personale dei magistrati (Modifica della circolare n. 4718 del 27.2.2009 e successive modifiche del 23.10.2013)

Con delibera del 14 marzo 2018 è stata approvata la nuova circolare sui fascicoli personali dei magistrati.

Il nuovo regime prevede che il fascicolo personale, che diviene integralmente digitalizzato, viene organizzato in tre sezioni, che raccolgono, rispettivamente, tutti gli atti e provvedimenti inerenti la carriera del magistrato (quali le delibere consiliari, i provvedimenti organizzativi, le assenze etc.), gli atti a supporto della carriera dello stesso (pareri e rapporti, etc.) e la documentazione inerente l’attività scientifica e professionale del magistrato (pubblicazioni, attestati di partecipazione a incontri di studio).

Verranno inoltre inseriti gli atti di competenza del Ministero della Giustizia e quelli formati dalla Scuola superiore della Magistratura.

Infine, viene istituito l’archivio personale del magistrato, accessibile solo all’interessato, in cui sono contenuti gli atti non inseribili nel fascicolo personale nonché altra documentazione utilizzabile in occasione di domande o istanze.

Quanto agli aspetti procedurali, vengono individuati i soggetti abilitati alla consultazione degli atti (distinguendo i livelli di accessibilità in funzione delle competenze di ciascuno) e quelli cui spetta il materiale inserimento nel fascicolo personale.

Le modalità di acquisizione dei documenti variano in funzione della tipologia degli stessi, essendo stato previsto che determinate categorie di atti transitano nel fascicolo senza necessità di specifico provvedimento consiliare, mentre per altri l’inserimento avviene previa valutazione del CSM, su istanza del magistrato.

Viene altresì disciplinato l’iter per l’eliminazione di un atto dal fascicolo.

  • Email

immagine organizzazione innovazione e statistiche organizzazione innovazione
e statistiche
immagine international corner area internazionale international corner
area internazionale