indietro

UFFICIO PER IL PROCESSO - Linee guida e termini per la creazione

circolari e risoluzioni - VII commissione


16 ottobre 2019
UFFICIO PER IL PROCESSO - Linee guida e termini per la creazione

Con delibera del 15 maggio 2019 sono state approvate le linee guida operative relative all’ufficio per il processo.

Quanto alla composizione, la delibera evidenzia come all’ufficio per il processo non debbano essere addetti tutti gli operatori destinati a un determinato settore, essendo piuttosto preferibile utilizzare tale strumento per realizzare - in settori/ruoli determinati - obiettivi specifici, che devono essere indicati nel documento organizzativo. Sulla base di questo, i dirigenti degli uffici dovranno individuare in maniera specifica e dettagliata le risorse da destinare all’ufficio del processo (magistrati togati e onorari, personale amministrativo, tirocinanti) e le attività che ciascuno dovrà effettuarvi, in funzione del raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Con riferimento ai magistrati onorari, i dirigenti dovranno valutare le funzioni che gli stessi potranno svolgere alla luce dei limiti imposti dal d.lgs. 116 del 2017 alle assegnazioni e destinazioni. Inoltre, i dirigenti dovranno curare che agli stessi venga garantita una adeguata formazione, da parte dei magistrati affidatari.

Infine, quanto ai tirocinanti e al personale amministrativo, la delibera indica le attività che possono essere loro demandate e raccomanda che per tutti coloro che sono destinati all’ufficio del processo siano messe a disposizione una adeguate dotazioni logistiche.

***

Con delibera del 16 ottobre 2019, è stato differito al progetto tabellare per il triennio 2020-2022 il termine per la costituzione dell’ufficio per il processo, considerata l’imminente pubblicazione della nuova circolare sulle tabelle. Unica eccezione è l’ipotesi in cui i dirigenti debbano costituire anticipatamente l’ufficio del processo per consentire l’avvio del tirocinio dei nuovi giudici onorari di pace.

  • Email