indietro

Brevi dal plenum

News


16 ottobre 2019

Brevi dal plenum

Uffici semidirettivi:

  • Presidente sezione Corte appello Trento: nominata la dott.ssa Anna Maria Creazzo, attualmente consigliere corte appello Trento
  • Procuratore aggiunto Napoli: nominata la dott.ssa Simona Di Monte, attualmente sostituto procuratore generale Napoli
  • Procuratore aggiunto Napoli: nominato il dott. Sergio Amato, attualmente sostituto procuratore Napoli

Collocamenti fuori ruolo:

  • dott. Luca Buffoni, attualmente fuori ruolo presso il Ministero della Giustizia, dipartimento organizzazione giudiziaria: deliberata la conferma del collocamento fuori ruolo presso il Ministero della Giustizia, ufficio legislativo
  • dott.ssa Tiziana Coccoluto, attualmente fuori ruolo presso il Ministero dei Beni culturali, capo di gabinetto: deliberata la conferma del collocamento fuori ruolo presso il Ministero della Salute, vice capo gabinetto
  • dott.ssa Rosaria Giordano, attualmente magistrato destinato all’ufficio del massimario e del ruolo, corte di cassazione: deliberato il collocamento fuori ruolo presso la Presidenza del Consiglio, quale consigliere giuridico
  • dott. Giuseppe Bronzini, attualmente presidente di sezione, corte di cassazione: deliberato il collocamento fuori ruolo presso il Ministero del lavoro, ufficio legislativo
  • dott. Giuseppe Buffone, attualmente fuori ruolo presso il Ministero della Giustizia, dipartimento affari giustizia: deliberata la conferma del collocamento fuori ruolo presso la Rappresentanza permanente d’Italia presso l’UE

Trasferimenti ordinari:

Sostituto procuratore Roma: Alessandra D’Amore, sostituto procuratore Civitavecchia

 

Su proposta della Settima commissione, è stato differito al progetto tabellare per il triennio 2020-2022 il termine per la costituzione dell’ufficio per il processo, considerata l’imminente pubblicazione della nuova circolare sulle tabelle. Unica eccezione è l’ipotesi in cui i dirigenti debbano costituire anticipatamente l’ufficio del processo per consentire l’avvio del tirocinio dei nuovi giudici onorari di pace.

 

Su proposta della VII Commissione, è stata approvata la circolare sui programmi di gestione dei procedimenti penali, ex art. 37 d.l. 98 del 2011.

Nello specifico, lo strumento già invalso per i procedimenti civili viene esteso a quelli penali, al fine di dotare gli uffici e gli organi di autogoverno di uno strumento di monitoraggio e contenimento della durata dei procedimenti e dei processi, attraverso l’individuazione – da parte degli uffici – di obiettivi di rendimento e di gestione di pendenze e sopravvenienze.

È stato a tal fine predisposto un format unico per la redazione dei programmi annuali di gestione, che prende in considerazione:

  • censimento delle pendenze
  • individuazione degli obiettivi di definizione dei procedimenti pendenti
  • definizione dei carichi esigibili, attraverso la valutazione del dato globale di produttività nell’arco di quattro anni, per attività omogenee o per sezione, in funzione del numero di magistrati effettivamente presenti; sulla base di tali dati dovrà essere individuato il range di produttività media.
  • indicazione dei criteri di priorità, sulla base delle linee guida consiliari e nel confronto con i corrispondenti uffici requirenti
  • definizione del rendimento complessivo, anche attraverso l’indicazione dell’apporto di GOP e giudici ausiliari.

Vengono poi fornite indicazioni specifiche per gli uffici promiscui o monosezionali.

Infine, viene disciplinato il procedimento per la redazione dei programmi di gestione, con particolare attenzione al confronto con i magistrati dell’ufficio.

 

Sempre su proposta della VII commissione, è stata approvata la delibera che contiene le indicazioni procedurali per la redazione dei programmi di gestione per il settore civile per l’anno 2020.

 

 

Sono stati nominati i nuovi componenti della STO: Edoardo Buonvino, giudice tribunale Roma, e Valeria Spagnoletti, consigliere corte appello Bari, per il settore civile e Maria Cristina Amoroso, magistrato addetto all’ufficio del massimario della Corte di Cassazione, per il settore penale.

 

I testi di tutte le proposte approvate dal plenum (fatti salvi eventuali emendamenti) sono consultabili nella sezione del sito relativa agli ordini del giorno di plenum (LINK). Nella sezione concorsi e interpelli, inoltre, saranno disponibili nei prossimi giorni gli interpelli per il rinnovo di consiglio direttivo di SSPL e quello per applicazione extradistrettuale per i procedimenti in materia di protezione internazionale.

  • Email