indietro

Visita istituzionale di una delegazione del Consiglio della Magistratura dell’Argentina

News


08 maggio 2017

Visita istituzionale di una delegazione del Consiglio della Magistratura dell’Argentina
l'incontro con la delegazione del Consiglio della Magistratura Argentina

Una delegazione del Consiglio della Magistratura dell’Argentina (il Consejo de la Magistratura del Poder Judicial de la Naciòn Argentina ) è ospite del CSM per una serie di incontri di studio che hanno il fine di fornire informazioni sulla composizione e sul funzionamento dell’Organo di Autogoverno della Magistratura italiana e nozioni  sugli strumenti che sono previsti dal nostro sistema giudiziario per la lotta alla criminalità organizzata e alla corruzione. La visita di studio della delegazione del Consiglio della Magistratura Argentina, in programma dall’8 al 12 maggio, rientra nell’accordo di cooperazione siglato dalle due istituzioni nel maggio 2016, e nel protocollo attuativo del settembre 2016, che prevede il reciproco scambio di esperienze in tema di cooperazione giudiziaria internazionale, lotta alla criminalità organizzata e del contrasto alla corruzione.

La delegazione argentina, guidata dalla Presidenta del Consiglio della Magistratura Adriana Donato, è stata ricevuta al CSM dal Presidente della Prima Commissione, Giuseppe Fanfani, e dal Presidente della Nona Commissione, Alessio Zaccaria. Nel corso dell’incontro sono seguite le relazioni dei Consiglieri Ercole Aprile, Lucio Aschettino, Fabio Napoleone e Rosario Spina. Tra i temi trattati anche le competenze del CSM  in materia Antimafia e Anticorruzione e i meccanismi di nomina dei componenti della Direzione Nazionale Antimafia.

“Questi lavori sono un’importante opportunità per rafforzare i legami che ci uniscono e che esistono da molto tempo – ha detto la Presidente  Adriana Donato in apertura dell’incontro a Palazzo dei Marescialli – legami avviati già nel 2003 e rafforzati, in particolar modo, dall’impulso dato l’anno scorso dal precedente Presidente del Consiglio Miguel Piedecasas. Siamo interessati a conoscere tutti gli strumenti e le esperienze che il CSM italiano adotta nella lotta contro il crimine organizzato,  la corruzione e nella cooperazione internazionale. Vorrei sottolineare l’importanza dell’accordo di collaborazione in materia di lotta alla criminalità che si sta sottoscrivendo in questi momenti tra la Repubblica Argentina e la Repubblica Italiana in occasione della visita del Presidente Sergio Mattarella a Buenos Aires”.

“L’anno scorso abbiamo sottoscritto un accordo e poi è seguita la visita della delegazione italiana in Argentina – ha detto Alessio Zaccaria, Presidente della Nona Commissione - quella di oggi è la prima vera attività istituzionale fondata sull’accordo che è stato firmato lo scorso anno a Buenos Aires. I nostri sono popoli molto vicini, ci si intende perfettamente. Non solo per la lingua e le tradizioni comuni ma anche per il diritto. Il nostro diritto civile è strettamente imparentato”. Nei prossimi giorni la delegazione del Consiglio della Magistratura Argentina proseguirà la visita istituzionale con incontri presso la Direzione Nazionale Antimafia, il Ministero degli Affari Esteri, l’Autorità Anticorruzione e la Corte di Cassazione.

 

  • Email