indietro

Sentenza n. 122/2015

Provvedimenti


Sentenza n. 122/2015

Presidente: LEGNINI                           Estensore: PONTECORVO

 

Illecito disciplinare nell’esercizio delle funzioni – Doveri del magistrato – Diligenza – Il reiterato, grave e ingiustificato ritardo nel compimento degli atti relativi all’esercizio delle funzioni – Giudice - Ritardato ed omesso deposito di sentenze in  materia civile – Gravi ritardi, ultra annuali –Straordinario e gravoso carico di lavoro – Rilevanza -  Illecito disciplinare – Insussistenza.

Non integra l’illecito disciplinare nell’esercizio delle funzioni per  la condotta del giudice il quale depositi con ritardo, anche ultra annuale, un numero contenuto di sentenze,  qualora detti ritardi siano addebitabili non  a carenze organizzative del magistrato ma agli straordinari e gravosi carichi di lavoro ai quali egli è stato sottoposto (nella specie nell’arco di due anni il giudice non aveva depositato ventisei  sentenze monocratiche,  con ritardi  superiori ad un anno, con una punta massima di milledue  giorni ed ulteriori  tre sentenze collegiali, due delle quali con ritardi superiori all’anno, con una  punta massima di cinquecentoventidue giorni).

Riferimenti normativi:
Decreto legisl. 23 maggio 2006, n.109, art. 2, comma 1, lett. q)

 

allegati

Sentenza n. 122 del 2015 (37,7 kB)

  • Email