indietro

Poteri dei RID di accesso ai registri informatici

circolari e risoluzioni - VII commissione


07 giugno 2018
Poteri dei RID di accesso ai registri informatici

La risposta a quesito del 7 giugno 2018 affronta il problema dei poteri dei RID di accesso ai registri informatici. È stato stabilito che i RID, avendo la funzione di verificare che in tutti gli uffici del distretto siano adottate disposizioni omogenee per il monitoraggio dei dati da parte di ciascun ufficio, possono accedere ai registri con modalità e limiti coerenti con il loro ruolo di controllo sulla corretta tenuta dei registri e cioè sul rispetto della normativa e sull’assenza di anomalie di funzionamento. Sulla base di tali premesse, la delibera precisa che il controllo può avvenire in qualsiasi stato o fase del procedimento o processo, previa – però – intesa con i dirigenti degli uffici, che sono i titolari dei dati. Intesa che deve essere ancor più specifica per i procedimenti i cui dati non siano ostensibili.

  • Email