indietro

Per non dimenticare Vittorio Bachelet

News


13 febbraio 2020

Per non dimenticare Vittorio Bachelet
immagine news

Nella ricorrenza del 40° anniversario della morte di Vittorio Bachelet, Vice Presidente del CSM assassinato dalle Brigate rosse il 12 febbraio 1980, il Consiglio superiore ha promosso diverse iniziative in omaggio alla sua memoria.

 

Commemorazione nel Plenum presieduto dal Capo dello Stato

La mattina di mercoledì 12 febbraio, in Assemblea plenaria, nell’Aula al terzo piano dedicata a Bachelet, si terrà la cerimonia di commemorazione, alla presenza del Capo dello Stato. La seduta del Plenum si aprirà alle 10, per votare la delibera relativa alla ‘pubblicazione del libro Vittorio Bachelet. Gli anni 70 tra speranze e disillusioni’. Dopo gli interventi del Vice Presidente David Ermini, del primo Presidente della Corte di Cassazione Giovanni Mammone e del Procuratore Generale Giovanni Salvi, la delibera sarà messa ai voti e prenderà poi la parola il Presidente Sergio Mattarella. Terminato il Plenum, vi sarà la proiezione di una versione ridotta del filmato Vittorio Bachelet, il perdono e mai la vendetta realizzato da Rai Teche in collaborazione con il Csm per il quarantennale, e quindi l’intervento del ministro della Giustizia Alfonso Bonafede e la testimonianza del figlio Giovanni e dell’onorevole Rosy Bindi. All’evento, che sarà trasmesso in diretta da Rai 1, sono stati invitati il presidente della Scuola Superiore della Magistratura e i componenti della consiliatura 1976/1981.

 

Premiazione degli studenti vincitori del concorso CSM-MIUR

A seguire, nella sala conferenze di Palazzo dei Marescialli, il Capo dello Stato e il Ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina premieranno i vincitori del concorso di idee Ricordare Vittorio Bachelet e la sua testimonianza di libertà e di democrazia a 40 anni dalla morte. Al concorso, promosso dal CSM e dal Ministero dell’Istruzione con l’obiettivo di stimolare negli studenti una riflessione sui principi democratici e di giustizia sociale attraverso il valore della testimonianza etica e civile di Bachelet, hanno partecipato scuole di ogni ordine e grado.  

 

Seminario in ricordo di Bachelet all’Università La Sapienza

Nel pomeriggio, alle 15 nell’Aula Magna dell’Università La Sapienza, alla presenza del Capo dello Stato si svolgerà il seminario Vittorio Bachelet: l’impegno come responsabilità e come esempio. Dopo la relazione generale del giudice della Corte Costituzionale Giuliano Amato, il Vice Presidente del CSM David Ermini parteciperà alla tavola rotonda insieme ai professori Renato Balduzzi e Fulco Lanchester e al Presidente nazionale dell’Azione Cattolica Matteo Truffelli (in allegato la locandina dell'evento).

 

Presentazione del libro pubblicato per il quarantennale

Il 13 febbraio, alle ore 18.30 presso la Casa del Cinema a Villa Borghese, sarà presentato il volume del CSM Vittorio Bachelet. Gli anni 70 tra speranze e disillusioni, curato dal magistrato e scrittore Giancarlo De Cataldo ed edito dal Poligrafico dello Stato. Un libro rivolto soprattutto ai giovani, impreziosito da una breve presentazione del Presidente Sergio Mattarella e a cui hanno contribuito nomi noti della magistratura, dell’accademia e del giornalismo, che ricorda e rende omaggio alla figura di Bachelet ricostruendo il contesto e il clima degli anni Settanta. Ne parleranno, insieme agli autori e al curatore De Cataldo, il Vice Presidente David Ermini, il giornalista e saggista Paolo Mieli e l’Amministratore delegato del Poligrafico Paolo Aielli. Nell’occasione sarà proiettata la versione integrale del filmato Vittorio Bachelet, il perdono e mai la vendetta realizzato da Rai Teche per la regia di Luca Rea con la collaborazione di Giulio Calcinari. Il video accompagna il libro ed è accessibile tramite codice QR (in allegato la locandina dell'evento).