indietro

Comitato per la biblioteca e l'archivio storico

Comitato per la biblioteca e l'archivio storico

Il Comitato per la biblioteca e l'archivio storico è un organo del Consiglio previsto dall'art. 16 del Regolamento interno.

Esso ha le seguenti funzioni:

  • vigila sulla biblioteca e sull'archivio storico del Consiglio;
  • cura i rapporti e le collaborazioni con enti e uffici omologhi degli organi costituzionali e di rilevanza costituzionale;
  • collabora con i servizi di documentazione istituiti presso altri organi per studi e documentazione;
  • promuove le pubblicazioni scientifiche e quelle di interesse del Consiglio e dell'ordine giudiziario;
  • conserva i documenti del Consiglio;
  • cura la redazione di inventari e strumenti di consultazione del patrimonio documentale;
  • pubblica fonti e atti di particolare rilievo;
  • cura la conservazione del materiale fotografico del Consiglio;
  • acquisisce testimonianze audiovisive relative alla storia dell'ordine giudiziario.

Per lo svolgimento delle proprie attività, il Comitato può avvalersi dell'Uffico studi e documentazione.

Il Comitato è composto da due consiglieri eletti dai magistrati e da uno eletto dal Parlamento. Uno dei tre componenti è il Direttore dell'Ufficio studi, che ne fa parte di diritto.

Il Comitato ha durata annuale.

  • Email