indietro

Giornata della Memoria

News


22 gennaio 2018

Giornata della Memoria
immagine news

Per il secondo anno consecutivo una delegazione del Consiglio ha partecipato al Viaggio della Memoria organizzato dal Min istero dell’Università e della Ricerca e dall’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane nei luoghi dello sterminio nazista in Polonia, assieme a oltre 100 studenti delle scuole superiori.

Nell’occasione il CSM e il MIUR hanno sottoscritto una circolare per la “promozione delle attività di sensibilizzazione e formazione nelle scuole sui temi di studio e ricerca della Shoah”, in collaborazione con i magistrati italiani, e più in generale per “sostenere la scuola nella formazione di cittadine e cittadini attivi e partecipi, consapevoli dei loro diritti e dei loro doveri" e "diffondere i valori della Costituzione”.

Inoltre, vista la coincidenza tra l’inaugurazione dell’Anno Giudiziario presso le Corti d’Appello, sabat o 27 gen naio, e il giorno della Memoria, MIUR e CSM hanno assunto l'iniziativa di coinvolgere gli studenti nelle varie cerimonie di inaugurazione, che rappresentano il "momento solenne di resoconto e presentazione del lavoro delle Corti e degli Uffici del Distretto ai magistrati, agli avvocati, alle altre istituzioni ed ai cittadini”. A tal proposito, i rappresentanti del CSM nelle diverse corti di appello si faranno promotori di queste iniziative con gli studenti, per valorizzare la cultura della legalità, diffondere la conoscenza del lavoro quotidiano svolto dai magistrati e sensibilizzare i giovani sulle tematiche del Giorno della Memoria.

La circolare, sottoscritta dal Ministro Valeria Fedeli e dal Vice Presidente del CSM Giovanni Legnini nella Sinagoga di Tempel a Cracovia, è la naturale prosecuzione della carta d’intenti siglata lo scorso anno tra il MIUR e il CSM.

“La collaborazione tra diversi soggetti educativi e istituzionali è di significativa importanza – si legge nella circolare - per trasmettere alle giovani generazioni l’importanza della Memoria della Shoah e per dare un segnale forte riguardo alla necessità sempre attuale di contrastare ogni genere di discriminazione fondata sull’etnia e sulla religione”.

La partecipazione della delegazione del CSM, guidata dal Vice Presidente Giovanni Legnini, e composta dai consiglieri Paola Balducci, Renato Balduzzi, Francesco Cananzi  e Giuseppe Fanfani, quest’anno si veste di un significato ancor più rilevante, in quanto il viaggio coincide con l’anniversario degli 80 anni dall’emanazione delle leggi razziali da parte del regime fascista e con i 70 anni dall'entrata in vigore della Costituzione.

  • Email