indietro

Ferie: modalità di recupero

circolari e risoluzioni - IV commissione


26 aprile 2018
Ferie: modalità di recupero

Con delibera del 26 aprile 2018 il CSM ha chiarito che il magistrato che si trovi nell’oggettiva impossibilità, per gravi motivi personali o inderogabili ragioni di ufficio, di fruire del congedo ordinario entro il primo semestre dell'anno successivo, può fruirne immediatamente dopo la cessazione delle cause di impossibilità secondo adeguata programmazione, dovendo esservi in ogni caso una gradualità nel superamento dei limiti temporali stabiliti per il godimento per le ferie; il primo di essi è quello dell’anno, poi quello del primo semestre dell’anno successivo e solo come extrema ratio è ammissibile il superamento anche di questo limite. Siffatto sistema determina una gradualità della possibilità di fruizione delle ferie, che porta a dover prendere in considerazione anche ipotesi in cui, a causa di ineludibili esigenze di servizio, si debba consentire al magistrato il superamento del limite del semestre successivo all’anno.

 

  • Email