indietro

DNAA e formazione decentrata

circolari e risoluzioni - VI commissione e CPO


20 marzo 2019
DNAA e formazione decentrata

Nella risposta a quesito del 20 marzo 2019 si afferma che è opportuno che i magistrati in servizio presso la DNAA siano nominati formatori decentrati presso la Corte di Appello di Roma e non presso la Cassazione, attesa la peculiarità delle funzioni svolte dai medesimi, che sono funzioni di merito (come confermato anche dall’inclusione dei medesimi nella quota “requirente di merito” sotto il profilo dell’elettorato attivo e passivo al CSM). Pertanto, nonostante la DNAA sia formalmente istituita presso la Procura generale della Cassazione (e sia sottoposta alla vigilanza del PG), il fatto che i magistrati ivi destinati non svolgano funzioni di legittimità rende preferibile che essi partecipino ad una attività di formazione maggiormente coerente con le funzioni di merito e quindi possano essere nominati formatori decentrati presso la Corte di appello di Roma e non presso la Cassazione.

  • Email