indietro

Divieto di assegnazione di affari per documentati motivi di salute, di cui agli artt. 281 e 283 della Circolare sulle tabelle soltanto nei casi di grave malattia riguardanti un arco temporale significativo

circolari e risoluzioni - VII commissione


21 febbraio 2018
Divieto di assegnazione di affari per documentati motivi di salute, di cui agli artt. 281 e 283 della Circolare sulle tabelle soltanto nei casi di grave malattia riguardanti un arco temporale significativo

Con la presente risposta a quesito, il Consiglio superiore chiarisce che i documentati motivi di salute, che, ai sensi degli artt. 281 e 283 della vigente Circolare sulle tabelle, impediscono lo svolgimento di alcune attività di ufficio e giustificano anche la sospensione nell'assegnazione degli affari, devono essere necessariamente gravi, devono riguardare un arco temporale significativo e devono determinare un effettivo impedimento per il magistrato a svolgere le attività d'ufficio o alcune di esse

  • Email