indietro

Disciplina delle vendite forzate nelle procedure esecutive immobiliari: risoluzione sulla nomina dei gestori delle vendite telematiche

circolari e risoluzioni - VII commissione


23 maggio 2018
Disciplina delle vendite forzate nelle procedure esecutive immobiliari: risoluzione sulla nomina dei gestori delle vendite telematiche

La delibera del 23 maggio 2018 rappresenta un’attuazione della risoluzione dell’11 ottobre 2017, relativa alle esecuzioni immobiliari. Nello specifico, il provvedimento parte dalla ricostruzione del quadro normativo in materia, che impone agli l’individuazione di misure organizzative inerenti gli aspetti tecnici ed operativi dello svolgimento delle vendite di beni mobili e immobili.

Deve cioè essere individuato il soggetto che gestisca la piattaforma informatica per le procedure di vendita. A tal proposito, la stipula di convenzioni dirette da parte degli uffici presenta criticità connesse alla procedura di scelta del soggetto con cui stipulare le convenzioni stesse, atteso che la designazione di un unico soggetto implica l’uso delle procedure di evidenza pubblica. Pertanto, in attesa di un eventuale intervento ministeriale, si ritiene che la scelta preferibile sia quella di demandare al giudice dell’esecuzione la scelta del gestore, volta per volta, secondo principi di trasparenza e rotazione degli incarichi.

Tale rotazione, però, deve essere “temperata” così da evitare da un lato la concentrazione nelle mani di pochi degli incarichi e dall’altro una eccessiva frammentazione (che potrebbe comportare una gestione non uniforme dei diversi casi).

Al fine di facilitare il compito dei singoli giudici, la delibera mette a disposizione dei dirigenti degli uffici un modello per raccogliere disponibilità e referenze dei soggetti qualificati alla gestione delle vendite.

Vengono inoltre aggiornati i format per le ordinanze di delega, già allegati alla delibera dell’11 ottobre 2017.

  • Email