indietro

CSM-Ministero della Giustizia siglato protocollo di intesa per la condivisione di dati in materia di organizzazione giudiziaria

News


29 marzo 2018

CSM-Ministero della Giustizia siglato protocollo di intesa per la condivisione di dati in materia di organizzazione giudiziaria
immagine news

Nell’ambito dei lavori del comitato paritetico, istituito con delibera del 18 maggio 2011 e, nella sua attuale composizione coordinato dal consigliere Antonio Ardituro, è stato siglato un protocollo d’intesa tra il Ministero della Giustizia ed il Consiglio Superiore della Magistratura per la disciplina delle modalità tecniche di condivisione di dati ed elaborazioni statistiche in materia di organizzazione giudiziaria.

Il protocollo è un ulteriore passo nello ”sviluppo di azioni volte al miglioramento qualitativo della messa a disposizione dei dati statistici di interesse del Consiglio superiore della magistratura dal sistema datawarehouse e dai registri del Ministero della giustizia” che rappresenta l’oggetto dell’accordo sottoscritto il 26 marzo 2015 tra il Consiglio Superiore e il Ministero della Giustizia come previsto dalla delibera consiliare del 18 marzo 2015 (per maggiori approfondimenti è possibile consultare la sezione dedicata).

L’accordo siglato prevede la realizzazione di un datamart, “a valle” del datawarehouse del Ministero della Giustizia, che consentirà al Consiglio superiore della magistratura di svolgere autonome elaborazioni statistiche, ponendo in relazione le elaborazioni fornite - con cadenza semestrale - dal Ministero della Giustizia, con tutti gli altri dati acquisiti dal Consiglio Superiore della Magistratura. Inoltre, il Consiglio Superiore, renderà disponibile al Ministero della Giustizia l’accesso al proprio sistema informatico “Cosmapp” per la consultazione delle tabelle degli uffici giudiziari.

Obiettivo condiviso, nell'ambito dei rapporti di leale collaborazione istituzionale fra CSM e Ministero, e con la garanzia di  adeguati livelli di sicurezza e conservazione dei dati, e' la realizzazione di un costante scambio informativo e l’integrazione dei rispettivi sistemi informatici, che consenta il miglior espletamento delle rispettive attribuzioni istituzionali in materia di giustizia

  • Email