indietro

Concorsi interni, valutazione e punteggi

circolari e risoluzioni - VII commissione


12 dicembre 2018
Concorsi interni, valutazione e punteggi

Nella risposta a quesito del 12 dicembre 2018 si afferma che nei concorsi interni il provvedimento del dirigente dell’ufficio di assegnazione/tramutamento deve sempre necessariamente contenere la specifica indicazione delle ragioni che hanno portato alla scelta dei vincitori e dei titoli che giustificano tale scelta. Al contrario, la previsione di un sistema di punteggi (da comunicare preventivamente agli interessati) è meramente facoltativa e può solo concorrere ad integrare la motivazione così come sopra specificato.

A sostegno di tale conclusione, si afferma che la motivazione esplicita da un lato è sufficiente a garantire la trasparenza e l’intellegibilità delle scelte della commissione e dall’altro appare più adeguata a far conoscere le ragioni delle scelte operate dal dirigente.

  • Email