indietro

Concorsi interni e incompatibilità ex art. 18 ord.giud.

circolari e risoluzioni - VII commissione


21 novembre 2018
Concorsi interni e incompatibilità ex art. 18 ord.giud.

Nella risposta a un quesito del 21 novembre 2018, è stato affermato che, in caso di incompatibilità parentale la cui sussistenza è indicata in una delibera del plenum o della Prima commissione del CSM, il dirigente dell’ufficio deve procedere al trasferimento d’ufficio del magistrato ad altro settore dello stesso ufficio, al fine di rimuovere la situazione di incompatibilità. Tale trasferimento può anche essere preceduto da un concorso interno diretto ai soli magistrati del settore di destinazione del magistrato da trasferire, così da bilanciare le esigenze di mobilità dei primi e la necessità di rimuovere l’incompatibilità garantendo nel settore di destinazione la presenza di un posto vacante per effetto del concorso interno.

  • Email