indietro

CSM, avviata collaborazione con il Consiglio Nazionale Forense per promuovere un migliore servizio Giustizia

Comunicati stampa



Consiglio Superiore Magistratura Logo
CSM, avviata collaborazione con il Consiglio Nazionale Forense per promuovere un migliore servizio Giustizia



Il Presidente del CNF Andrea Mascherin, accompagnato dai consiglieri nazionali Celestina Tinelli, Davide Calabrò e Donatella Cerè, rispettivamente coordinatrice e componenti della commissione per i Rapporti con il CSM e i Consigli Giudiziari, è stato audito dalla Sesta Commissione del CSM (Riforma), presieduta dal Consigliere togato Luca Palamara.

Il Vice Presidente del CSM Giovanni Legnini e il Presidente del CNF Andrea Mascherin, aprendo l’incontro, hanno auspicato la sottoscrizione di un'intesa che renda stabile e continuativa la collaborazione – tramite l’individuazione di proposte condivise tra magistrati e avvocati - tra le due Istituzioni nell'interesse della giurisdizione italiana.

All’esito dell’incontro la Sesta Commissione e la delegazione del CNF hanno convenuto di riunirsi nuovamente a breve per puntualizzare le linee guida di questa importante e innovativa collaborazione tra le due rappresentanze istituzionali dei soggetti ai quali è affidata la Giurisdizione.

Il Consiglio Nazionale Forense ed il Consiglio Superiore della Magistratura hanno avviato oggi un percorso di collaborazione istituzionale con lo scopo di promuovere un migliore servizio Giustizia a tutela dei diritti dei cittadini.

Roma, 10 marzo 2016

  • Email