indietro

Circolare sull’acquisizione dei provvedimenti e verbali d’udienza a campione

circolari e risoluzioni - IV commissione


23 ottobre 2013
Circolare sull’acquisizione dei provvedimenti e verbali d’udienza a campione

Con la risposta a quesito del 23 ottobre 2013, il Consiglio Superiore della Magistratura, investito della richiesta di chiarire se i provvedimenti a campione trasmessi dai magistrati ai fini delle valutazioni di professionalità debbano essere conservati presso i Consigli Giudiziari, il Consiglio Direttivo della Corte di Cassazione e il Consiglio di Amministrazione del Ministero della Giustizia, ha dato disposizione a tali organi di restituire agli interessati i provvedimenti a campione e tutta l’ulteriore documentazione dagli stessi prodotta in copia, all’esito dell’approvazione della delibera plenaria di positivo conseguimento della valutazione, aggiungendo che, in caso di mancato ritiro, decorsi tre mesi dalla comunicazione della delibera che ha definito il procedimento, potrà procedersi alla distruzione della documentazione, nel rispetto delle previsioni contenute nella circolare consiliare sulla tenuta dei fascicoli personali (Circolare n. 4718/09 del 27/02/2009).

  • Email