indietro

Brevi dal plenum

News


03 luglio 2019

Brevi dal plenum

Il plenum, nelle sedute del 3 luglio 2019, ha adottato le seguenti delibere:

 

Uffici direttivi:

  • Presidente di sezione corte di Cassazione: nominato il dott. Francesco Antonio Salvatore Genovese, attualmente consigliere corte di cassazione
  • Presidente di sezione corte di Cassazione: nominato il dott. Andrea Scaldaferri, attualmente consigliere corte di cassazione
  • Presidente di sezione corte di Cassazione: nominato il dott. Giacinto Bisogni, attualmente consigliere corte di cassazione
  • Presidente di sezione corte di Cassazione: nominato il dott. Geppino Rago, attualmente consigliere corte di cassazione
  • Procuratore Siracusa: nominata la dott.ssa Sabrina Gambino, attualmente sostituto procuratore generale Catania
  • Presidente tribunale Pistoia: nominato il dott. Maurizio Barbarisi, attualmente presidente sezione corte appello Firenze
  • Presidente tribunale Pisa: nominata la dott.ssa Maria Giuliana Civinini, attualmente fuori ruolo presso la rappresentanza permanente italiana a Strasburgo

Uffici semidirettivi:

  • Presidente di sezione corte appello Lecce: nominato il dott. Ettore Luigi Nesti, attualmente presidente sezione corte appello Potenza
  • Procuratore aggiunto Caltanissetta: nominato il dott. Santi Roberto Condorelli, attualmente sostituto procuratore Caltanissetta
  • Procuratore aggiunto Catania: nominata la dott.ssa Agata Santonocito, attualmente sostituto procuratore Catania
  • Presidente sezione corte appello Milano: nominata, a seguito di riesame, la dott.ssa Carla Romana Raineri, attualmente consigliere corte appello Milano
  • Presidente sezione tribunale Potenza: nominata la dott.ssa Licia Tomay, attualmente consigliere corte appello Salerno

Ricollocamenti in ruolo:

  • Maria Vittoria Caprara, attualmente fuori ruolo presso il CSM, segreteria generale: deliberato il ricollocamento in ruolo quale giudice tribunale Velletri (posto precedentemente occupato)

Collocamenti fuori ruolo:

  • Federica Fiorillo, attualmente fuori ruolo presso il Ministero della Giustizia, Dipartimento organizzazione giudiziaria: deliberata la conferma del collocamento fuori ruolo presso il Ministero della Giustizia, dipartimento affari di giustizia
  • Giorgio Piziali, attualmente magistrato distrettuale giudicante Venezia: deliberato il collocamento fuori ruolo presso il Ministero della Giustizia, ufficio legislativo
  • Ada Vitale, attualmente consigliere corte appello Catania: deliberato il collocamento fuori ruolo presso il Ministero della Giustizia, dipartimento affari di giustizia
  • Cristina Lucchini: deliberata la conferma del collocamento fuori ruolo quale Justice expert presso la missione Eupol COPS.

Trasferimenti ordinari:

Distretto di Roma

  • Sostituto procuratore Velletri: Micaela Piredda, attualmente sostituto procuratore Macerata

Pubblicazione posti: pubblicato il bando per un posto di magistrato addetto alla segreteria generale del CSM

 

Su proposta della VII commissione, è stata approvata una delibera ricognitiva delle buone prassi in materia di esecuzioni immobiliari.

In primo luogo sono stati analizzati i dati statistici, dai quali emerge che – a seguito dell’adozione delle linee guida in materia – si registra una diminuzione delle pendenze, un incremento delle definizioni e una crescita degli indici di ricambio e smaltimento. Stesso trend positivo vale per la durata prognostica delle procedure esecutive.

In secondo luogo, sulla base dei riscontri così ottenuti, il Consiglio delibera di continuare l’attività di monitoraggio, anche al fine di valutare l’aggiornamento delle buone prassi attualmente esistenti nella prospettiva di implementare l’efficienza di tale rilevante settore della giursdizione. A tal fine, si rende inoltre necessaria la collaborazione con la DGSIA del Ministero della Giustizia, per procedere ad estrarre dati sempre più accurati sui quali effettuare il monitoraggio; inoltre, la delibera invita i dirigenti degli uffici giudiziari a vigilare sull’utilizzo, da parte dei professionisti delegati, dei rapporti periodici e dei modelli informatici ministeriali. In tal modo, si garantisce quella corretta alimentazione della banca dati che consente di valutare l’efficacia delle buone prassi ed eventualmente il loro aggiornamento.

 

Su proposta della VII Commissione, è stato approvato il questionario – diretto ai dirigenti degli uffici requirenti - volto a verificare la concreta attuazione delle misure organizzative dirette a garantire il benessere fisico, psicologico e sociale dei magistrati, in attuazione di quanto previsto dall’art. 24 della Circolare sull’organizzazione degli uffici di procura (che richiama le “corrispondenti” norme della circolare sulle tabelle).

Il questionario si articola in due sezioni: la prima sulla tutela del benessere fisico e psicologico dei magistrati e la seconda sulla tutela della genitorialità e della salute.

La prima sezione è cioè funzionale ad accertare le specifiche misure organizzative adottate al fine di migliorare la qualità della vita professionale dei magistrati; nella seconda sezione, l’indagine è diretta alle misure organizzative inerenti la flessibilità organizzativa e le modalità di assegnazione degli affari in caso di congedo parentale.

 

I testi di tutte le proposte approvate dal plenum (fatti salvi eventuali emendamenti) sono consultabili nella sezione del sito relativa agli ordini del giorno di plenum. Nella sezione concorsi e interpelli, inoltre, sarà disponibile nei prossimi giorni il bando per un posto di magistrato addetto alla segreteria generale del CSM.

  • Email