indietro

Brevi dal plenum

News


21 marzo 2019

Brevi dal plenum

Il plenum, nelle sedute del 20 e 21 marzo 2019, ha adottato le seguenti delibere:

 

Uffici semidirettivi:

  • Presidente sezione corte appello Brescia: nominato Claudio Maria Gaetano Mazza, attualmente consigliere corte appello Brescia

Trasferimenti ordinari:

Sono stati deliberati numerosi trasferimenti a posti giudicanti di primo grado banditi il 20 dicembre 2018. L’elenco completo è disponibile in calce.

Pubblicazione posti:

Sono stati pubblicati:

  •  i posti ordinari vacanti di Sostituto procuratore generale Corte di cassazione (7 posti) e sostituto procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo (3 posti) (scadenza termini presentazione domande 18 aprile 2019).
  • i posti vacanti direttivi e semidirettivi (termine iniziale per la presentazione delle domande 1 aprile 2019 – termine finale 30 aprile 2019). L’elenco completo è disponibile in calce.

 

Su proposta della VI commissione, in risposta ad un quesito, è stato affermato che è opportuno che i magistrati in servizio presso la DNAA siano nominati formatori decentrati presso la Corte di Appello di Roma e non presso la Cassazione, attesa la peculiarità delle funzioni svolte dai medesimi, che sono funzioni di merito (come confermato anche dall’inclusione dei medesimi nella quota “requirente di merito” sotto il profilo dell’elettorato attivo e passivo al CSM). Pertanto, nonostante la DNAA sia formalmente istituita presso la Procura generale della Cassazione (e sia sottoposta alla vigilanza del PG), il fatto che i magistrati ivi destinati non svolgano funzioni di legittimità rende preferibile che essi partecipino ad una attività di formazione maggiormente coerente con le funzioni di merito e quindi possano essere nominati formatori decentrati presso la Corte di appello di Roma e non presso la Cassazione.

 

Su proposta della VI commissione, è stato modificato il regolamento per il tirocinio dei MOT (approvato con delibera del 13 giugno 2002). I principali ambiti di modifica riguardano:

  • i presupposti e il procedimento per la modifica della sede del tirocinio (art. 3)
  • i criteri e la procedura di designazione dei magistrati collaboratori e affidatari per il tirocinio (con particolare riferimento alla presenza di procedimenti disciplinari) (artt. 4 e 11)
  • la predisposizione del piano di tirocinio, con il coinvolgimento dei referenti per la formazione e dei RID (art. 5)
  • il tirocinio mirato e la destinazione tabellare dei MOT al termine del tirocinio (art. 7)
  • la formazione del fascicolo personale del MOT (art. 9)
  • il giudizio finale di idoneità al conferimento delle funzioni e la relativa modulistica (art. 13)

 

Su proposta della Quinta commissione, in risposta ad un quesito, è stato affermato che il dies a quo per la legittimazione per la partecipazione ai concorsi a posti direttivi e semidirettivi è individuato secondo le stesse regole applicabili ai tramutamenti ordinari. Nello specifico, trovano applicazione gli artt. 194 e 195 ord.giud., che fissano il termine in quattro anni dalla data di presa di possesso nell’ufficio (salvo casi eccezionali, espressamente previsti), al fine di bilanciare le esigenze di continuità nell’esercizio delle funzioni e le aspirazioni alla mobilità dei magistrati. Tali previsioni non prevedono deroghe per il c.d. posticipato possesso (anche in considerazione del fatto che, in caso contrario, si avrebbe una situazione di incertezza in ordine al momento da cui far decorrere la legittimazione). Pertanto, il termine per la legittimazione a tutti i concorsi (ordinari, direttivi e semidirettivi, decorre dalla data di presa di possesso; nessuna efficacia, a tal fine, ha l’eventuale posticipazione della presa di possesso.

 

Su proposta della Sesta commissione, è stato espresso un parere in riferimento ad una causa pregiudiziale pendente davanti alla Corte di Giustizia UE in ordine alla effettiva indipendenza – ai fini della normativa sul mandato di arresto europeo - di un pubblico ministero soggetto direttamente o indirettamente alla direzione o alle istruzioni del Ministero della Giustizia e alla possibilità di qualificare autorità giudiziaria (sempre ai fini della normativa sul MAE) di un organo che si limiti ad effettuare le indagini, senza svolgere funzioni giudiziarie. La delibera afferma che le differenze fra ordinamento irlandese, tedesco e italiano in materia di inquadramento e funzioni dell’autorità giudiziaria e del pubblico ministero sono tali da ritenere insussistente l’interesse italiano a intervenire innanzi alla Corte di Giustizia.

 

I testi di tutte le proposte approvate dal plenum (fatti salvi eventuali emendamenti) sono consultabili nella sezione del sito relativa agli ordini del giorno di plenum. Nella sezione concorsi e interpelli, inoltre, saranno disponibili nei prossimi giorni i bandi per i posti vacanti direttivi e semidirettivi, di sostituto procuratore generale cassazione, sostituto procuratore DNAA.

 

UFFICI DIRETTIVI PUBBLICATI

Posti direttivi per i quali è richiesta la VI valutazione di professionalità

(in ordine di vacanza)

  • Presidente del Tribunale Superiore per le Acque Pubbliche - vac. 21/09/2019 - Dott. Stefano SCHIRO'

Posti direttivi per i quali è richiesta la V valutazione di professionalità

(in ordine di vacanza)

  • Presidente Sezione CASSAZIONE - vac. 06/03/2019 - Dott. Stefano SCHIRO'
  • Presidente Sezione CASSAZIONE - vac. 10/07/2019 - Dott. Giacomo PAOLONI

Posti direttivi per i quali è richiesta la IV valutazione di professionalità

(in ordine di vacanza)

  • Presidente Tribunale di Sorveglianza CATANZARO - vac. 16/09/2019 - Dott.ssa Maria Antonietta Anna ONORATI
  • Presidente Tribunale di Sorveglianza BARI - vac. 21/09/2019 - Dott.ssa Maria Giuseppina D'ADDETTA

Posti direttivi per i quali è richiesta la III valutazione di professionalità

(in ordine di vacanza)

  • Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di  VIBO VALENTIA - vac. 27/12/2018 - Dott. Bruno Renato GIORDANO
  • Presidente Tribunale  LECCE - vac. 04/02/2019 - Dott. Francesco GIARDINO
  • Presidente Tribunale  VARESE - vac. 01/04/2019 - Dott. Vito PIGLIONICA
  • Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di  GROSSETO - vac. 22/07/2019 - Dott.ssa Raffaella Anna Maria CAPASSO
  • Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di  PIACENZA - vac. 02/09/2019 - Dott. Salvatore CAPPELLERI
  • Presidente Tribunale per Minorenni  REGGIO CALABRIA - vac. 16/09/2019 - Dott. Roberto DI BELLA

 

UFFICI SEMIDIRETTIVI PUBBLICATI

Posti semidirettivi per i quali è richiesta la IV valutazione di professionalità

(in ordine di vacanza)

  • Presidente Sezione C.A. VENEZIA - vac. 20/12/2018 - settore civile - Dott. Salvatore LAGANA'
  • Presidente Sezione C.A. MILANO - vac. 01/03/2019 – settore civile - Dott. Amedeo SANTOSUOSSO
  • Presidente Sezione C.A. PALERMO - vac. 01/05/2019 - settore penale - Dott.ssa Maria Patrizia SPINA
  • Presidente Sezione C.A. BOLOGNA - vac. 01/07/2019 – settore penale  - Dott.ssa  Daniela MAGAGNOLI
  • Presidente Sezione C.A. PALERMO - vac. 01/07/2019 - settore civile - Dott. Michele PERRIERA
  • Presidente Sezione C.A. TRIESTE - vac. 12/08/2019 - settore penale - Dott. Igor Maria RIFIORATI
  • Presidente Sezione C.A. ROMA - vac. 25/08/2019 – settore penale  - Dott. Gustavo BARBALINARDO

Posti semidirettivi per i quali è richiesta la II valutazione di professionalità

(in ordine di vacanza)

  • Presidente Sezione Tribunale  MILANO - vac. 07/06/2018 – settore penale  - Dott.ssa  Mariarosa BUSACCA
  • Presidente Sezione Tribunale  GENOVA - vac. 21/07/2019 – settore penale  - Dott.  Sergio MERLO
  • Presidente Sezione Tribunale  LECCE - vac. 04/08/2019 - settore civile - Dott.ssa Piera PORTALURI
  • Presidente Sezione Tribunale  NAPOLI - vac. 30/08/2019 - settore penale - Dott.ssa Loredana ACIERNO
  • Presidente Sezione Tribunale  TERNI - vac. 16/09/2019 - settore civile - Dott. Massimo ZANETTI
  • Presidente Sezione Lavoro Tribunale  MILANO - vac. 17/09/2019 - Dott. Pietro MARTELLO
  • Presidente Sezione Tribunale  BOLOGNA - vac. 23/09/2019 – settore penale  - Dott.ssa Anna Maria DRUDI

 

TRASFERIMENTI ORDINARI

Distretto di Bari

Giudice Bari: 8 posti

  • Valentina Tripaldi, giudice tribunale Foggia

Distretto di Brescia

Giudice tribunale Brescia: 6 posti

  • Mauroernesto Macca, giudice tribunale Cuneo
  • Mauro Liberti, giudice tribunale Biella
  • 4 posti senza aspiranti

Giudice tribunale Bergamo: 2 posti

  • Elena Kildani, giudice tribunale Gela

Distretto di Milano

Giudice Milano: 13 posti

  • Carmelo Barbieri, fuori ruolo presso il Ministero della Giustizia, Vice Capo ufficio legislativo
  • Daniela Cardamone, fuori ruolo presso CEDU
  • Tiziana Gueli, giudice tribunale Brescia
  • Elisabetta Stefania Stuccillo, giudice tribunale Bergamo
  • Vincenza Agnese, giudice tribunale Brescia
  • Paola Condorelli, giudice tribunale Palermo
  • Mariapia Blanda, giudice tribunale Marsala
  • Lucia Francesca Iori, giudice tribunale Como
  • Silvana Pucci, giudice tribunale Novara
  • Valentina Di Peppe, giudice tribunale Vercelli
  • Francesca Ballesi, giudice tribunale Alessandria
  • Maria Burza, giudice tribunale Vercelli
  • Nunzio Daniele Buzzanca, giudice tribunale Barcellona Pozzo di Gotto

Giudice lavoro Milano: 3 posti

  • Maria Beatrice Gigli, giudice tribunale Brescia
  • Camilla Stefanizzi, giudice lavoro tribunale Monza
  • 1 posto senza aspiranti

Giudice minorenni Milano: 2 posti

  • Nicoletta Cremona, giudice tribunale Brescia
  • 1 posto senza aspiranti

Giudice Busto Arsizio: 3 posti

  • Carlo Barile, giudice tribunale Tempio Pausania
  • Tiziana Landoni, giudice Gela
  • 1 posto senza aspiranti

Giudice Varese: 3 posti

  • Fabio Rivellini, giudice tribunale Lanusei
  • 2 posti senza aspiranti

Distretto di Palermo

Giudice Palermo: 5 posti

  • Michele Guarnotta, giudice tribunale Termini Imerese
  • Luisa Trizzino, giudice lavoro tribunale Palermo
  • Sara Monteleone, giudice tribunale Agrigento
  • Vittoria Rubino, giudice tribunale Termini Imerese
  • Rosario Di Gioia, giudice tribunale Sciacca

Giudice Marsala: 2 posti

  • Andrea Agate, giudice tribunale Enna
  • 1 posto senza aspiranti

Giudice Sciacca: 2 posti

  • Renato Zicchitella, consigliere corte appello Palermo
  • 1 posto senza aspiranti

Giudice Termini Imerese: 2 posti

  • Erina Cirincione, giudice tribunale Enna
  • 1 posto senza aspiranti

Distretto di Roma

Giudice Roma: 11 posti

  • Federico Bona Galvagno, giudice tribunale Terni
  • Raffaella Vacca, giudice tribunale Palermo
  • Clelia Testa Piccolomini, attualmente fuori ruolo presso il Ministero della Giustizia, Dipartimento affari di giustizia
  • Barbara Affinita, giudice tribunale Velletri
  • Gabriello Erasmo, giudice tribunale Macerata
  • Federica Albano, attualmente fuori ruolo presso il Ministero della Giustizia, Ufficio legislativo
  • Linda Vaccarella, giudice tribunale Latina
  • Marianna Valvo, giudice tribunale Tivoli
  • Petra Giunti, giudice tribunale minorenni L’Aquila
  • Chiara Serafini, giudice tribunale Viterbo
  • Chiara Aytano, attualmente fuori ruolo presso il Ministero della Giustizia, Ufficio legislativo

Giudice Rieti: 1 posto

  • Floriana Lisena, giudice tribunale Forlì

Distretto di Torino

Giudice Torino: 6 posti

  • Antonia Mussa, magistrato distrettuale giudicante Torino
  • Stefania Nebiolo Vietti, giudice tribunale Alessandria
  • Carlotta Pittaluga, giudice tribunale Ivrea
  • Angela Rizzo, giudice tribunale Ivrea
  • Giulia Maccari, giudice tribunale Alessandria
  • Giorgia De Palma, giudice tribunale Alessandria

Giudice Alessandria: 2 posti

  • Corrado Croci, giudice lavoro Torino
  • 1 posto senza aspiranti

Giudice Asti: 1 posto

  • Daniele Dagna, giudice tribunale Nuoro

Distretto di Trento

Giudice Trento: 1 posto

  • Nicolò Roberto Pavoni, giudice tribunale Biella

Distretto di Venezia

Giudice Venezia: 3 posti

  • Sara Pitinari, giudice tribunale Vicenza
  • Francesca Zancan, giudice tribunale Padova
  • 1 posto senza aspiranti

Giudice Padova: 5 posti

  • Vincenzo Santoro, consigliere corte appello Venezia
  • Luisa Bettio, giudice tribunale Rovigo
  • 3 posti senza aspiranti

Giudice Verona: 3 posti

  • Francesca Cavazza, giudice tribunale Mantova
  • Maria Cecilia Vitolla, giudice tribunale Reggio Calabria
  • 1 posto senza aspiranti

Sezione distaccata di Taranto

Giudice Taranto: 5 posti

  • Laura Orlando, giudice tribunale Catanzaro
  • Gianna Martino, giudice tribunale Castrovillari
  • Francesca Perrone, giudice tribunale Foggia
  • 2 posti senza aspiranti

Giudice minorenni Taranto: 1 posto

  • Marina Clara Cosenza, consigliere corte appello Taranto

Distretto di Trieste

Giudice Trieste: 1 posto

  • Luca Carboni, giudice tribunale Udine
  • Email