indietro

Brevi dal plenum

News


24 settembre 2018

Brevi dal plenum

È stato approvato il rendiconto delle attività del Consiglio durante il quadriennio 2014-2018, che analizza nel dettaglio l’enorme mole di delibere approvate dal plenum nonché le linee di tendenza di politica giudiziaria che ne hanno improntato l’agire.

 

Il plenum, nelle sedute del 24 settembre 2018, ha provveduto a coprire i seguenti posti vacanti.

Uffici direttivi:

  • Presidente sezione tribunale Massa: nominato il dott. Paolo Puzone, attualmente giudice tribunale Massa

Uffici semidirettivi:

  • Presidente sezione corte appello Milano: nominato, a seguito di riesame, il dott.Alberto Massimo Vigorelli, attualmente Presidente sezione corte appello Milano, già consigliere corte appello Milano

Collocamenti fuori ruolo:

  • dott.ssa Laura Alessandrelli, attualmente giudice tribunale Roma: deliberato il collocamento fuori ruolo presso il Ministero della Giustizia, Dipartimento affari di giustizia
  • dott.ssa Elisa Francesca Moretti: deliberata la conferma del collocamento fuori ruolo quale esperto giuridico presso la Commissione europea, quale esperto giuridico presso la DEVCO
  • dott. Francesco Mario Fiore, attualmente magistrato sorveglianza Campobasso: deliberato il collocamento fuori ruolo presso il Ministero della Giustizia, Dipartimento affari di giustizia
  • dott. Ernesto Caggiano, attualmente sostituto procuratore Nocera Inferiore: deliberato il collocamento fuori ruolo presso il Ministero della Giustizia, gabinetto del Ministro

 

Ricollocamenti in ruolo:

  • dott.ssa Gianfederica Dito, attualmente fuori ruolo presso il Ministero della Giustizia, Dipartimento amministrazione penitenziaria: deliberato il ricollocamento in ruolo quale sostituto procuratore Roma (posto precedentemente occupato)
  • dott.ssa Paola Accardo, attualmente fuori ruolo presso il Consiglio d’Europa, quale coagente: deliberato il ricollocamento in ruolo quale consigliere corte appello Milano

Trasferimenti extraordinem:

  • dott. Giuseppe Bersani, attualmente presidente sezione Cremona: deliberato il trasferimento quale giudice tribunale Alessandria

Pubblicazioni: è stata integrata la pubblicazione dei posti ordinari di secondo grado con il posto di sostituto procuratore generale Trieste

Concorso in magistratura: il Consiglio ha indicato in 330 il numero minimo di posti da bandire con il prossimo concorso in magistratura, tenuto conto del numero di scoperture.

 

Su proposta della VII commissione, è stata approvata una risoluzione in materia di protocolli operativi in tema di misure di sicurezza psichiatriche, al fine di incentivare la cooperazione fra l’autorità giudiziaria e i servizi territoriali che si occupano di salute mentale. In tal modo, si ritiene possibile ottenere protocolli terapeutici personalizzati e processi inclusivi idonei altresì a garantire la sicurezza dei cittadini.

La risoluzione individua soggetti e uffici che dovrebbero sottoscrivere i protocolli: corte d’appello, procura generale, tribunale di sorveglianza, dipartimento di salute mentale territorialmente competente, ufficio esecuzione penale esterna, coinvolgendo anche i servizi sanitari penitenziari.

Il protocollo dovrebbe riguardare tutte le fasi processuali, ivi comprese quella cautelare, quella della perizia psichiatrica e quella dibattimentale.

 

Sempre su iniziativa della Settima commissione, in risposta a un quesito, è stato affermato che anche il magistrato perdente posto per soppressione della sezione di cui era presidente è soggetto al termine di legittimazione per i concorsi interni, fatta salva l’esistenza di esigenze di servizio che consentano al dirigente di prescindere, motivatamente, da tale requisito. Difatti, l’art. 123 della circolare sulle tabelle non prevede deroghe alle regole generali sulla legittimazione.

 

I testi di tutte le proposte approvate dal plenum (fatti salvi eventuali emendamenti) sono consultabili nella sezione del sito relativa agli ordini del giorno di plenum. Nella sezione concorsi e interpelli, inoltre, saranno disponibili nei prossimi giorni l’integrazione del bando di secondo grado e gli interpelli per il rinnovo del consiglio direttivo di SSPL e per un’applicazione extradistrettuale per la trattazione di procedimenti in materia di protezione internazionale.

  • Email