indietro

Brevi dal plenum

News


18 aprile 2018

Brevi dal plenum

Il plenum, nelle sedute del 18 aprile 2018, ha provveduto a coprire i seguenti posti vacanti.

Uffici semidirettivi:

  • Presidente sezione lavoro tribunale Bari: nominata la dott.ssa Maria Luisa Traversa, attualmente presidente sezione tribunale Bari
  • Presidente sezione tribunale Monza: nominata la dott.ssa Laura Gaggiotti, attualmente giudice tribunale Monza
  • Presidente sezione tribunale Roma: nominato il dott. Federico Salvati, attualmente giudice tribunale Roma
  • Presidente sezione tribunale Monza: nominato il dott. Mirko Giovanni Buratti, attualmente giudice tribunale Monza
  • Presidente sezione tribunale Perugia: nominato il dott. Umberto Francesco Martino Rana, attualmente giudice tribunale Perugia
  • Presidente sezione corte appello Bologna: nominato il dott. Alberto Albiani, attualmente giudice tribunale Bologna
  • Presidente sezione tribunale Latina: nominato il dott. Pier Luigi De Cinti, attualmente giudice tribunale Velletri
  • Presidente sezione tribunale Milano: nominata la dott.ssa Laura Sara Tragni, attualmente consigliere corte appello Milano
  • Presidente sezione tribunale Milano: nominata la dott.ssa Loredana Pederzoli, attualmente consigliere corte appello Milano

Collocamenti fuori ruolo:

  • dott.ssa Giuliana Merola: deliberata la conferma del collocamento fuori ruolo presso la commissione parlamentare d’inchiesta sul fenomeno delle mafie
  • dott.ssa Edi Ragaglia: deliberata la conferma del collocamento fuori ruolo presso la commissione parlamentare d’inchiesta sul fenomeno delle mafie
Pubblicazione posti:
  • Posti ordinari di primo grado: integrata la pubblicazione con 1 posto di giudice tribunale Urbino (promiscuo)

Concorso in magistratura: è stata approvata una delibera propedeutica all’indizione, da parte del Ministro della Giustizia, di un concorso per 11 posti di magistrato ordinario nella Provincia Autonoma di Bolzano (posti così ripartiti: 8 riservati al gruppo di lingua tedesca, 2 al gruppo di lingua italiana, 1 al gruppo di lingua ladina; in mancanza di aspiranti di quest’ultimo gruppo, il posto sarà riservato agli aspiranti di lingua tedesca).

 

Nel corso della seduta antimeridiana in vari interventi (sia pur non culminati in una formale delibera) è stato affrontato il tema della prosecuzione dell’iter di approvazione dello schema di decreto legislativo di riforma dell’ordinamento penitenziario, sul quale ampiamente il Consiglio si è pronunciato il passato. È stato cioè sottolineato come il cambio di legislatura non deve far perdere l’occasione di approvare una riforma – sia pur perfettibile sotto alcuni profili - di estrema rilevanza.

 

Su proposta della Sesta commissione, è stato deciso di rimettere al Ministro della Giustizia la valutazione sull’eventuale intervento nel giudizio davanti alla Corte di Giustizia dell’UE relativo alle riduzioni stipendiali per i magistrati. La delibera, nello specifico, sottolinea che le differenze fra ordinamento spagnolo (Stato che ha sollevato la domanda pregiudiziale) e italiano in punto di riduzioni degli stipendi dei magistrati consentono di non ritenere sussistente un interesse concreto ed attuale all’intervento nella fase scritta del procedimento, pur essendo opportuno un monitoraggio dei suoi sviluppi, con particolare riferimento a quanto dedurranno le parti e la Commissione europea, anche in funzione delle eventuali ripercussioni sull’ordinamento interno italiano.

 

Il plenum ha poi deliberato in ordine agli adempimenti necessari e propedeutici alle elezioni per il rinnovo del Consiglio, che il Presidente della Repubblica ha fissato per i giorni 8 e 9 luglio 2018. Le elezioni si svolgeranno domenica 8 luglio dalle ore 8 alle ore 20 e lunedì 9 luglio dalle 8 alle 14. È stata altresì nominata la commissione elettorale centrale presso la Corte di Cassazione (presidente la dott.ssa Giuseppina Rosa Anna Pacilli; componenti effettivi: Antonio Corbo e Francesca Picardi; componenti supplenti Paola D’Ovidio, Luca Varrone e Gianluca Grasso).

 

I testi di tutte le proposte approvate dal plenum (fatti salvi eventuali emendamenti) sono consultabili nella sezione del sito relativa agli ordini del giorno di plenum. Nella sezione concorsi e interpelli, inoltre, saranno disponibili nei prossimi giorni l’integrazione alla pubblicazione relativa ai posti di primo grado; gli interpelli per applicazione extradistrettuale per la trattazione dei procedimenti di protezione internazionale; gli interpelli per il rinnovo del Consiglio direttivo di SSPL.

  • Email