indietro

Attribuzione delle funzioni di GIP-GUP ai magistrati ordinari all'esito del tirocinio

circolari e risoluzioni - VII commissione


11 luglio 2018
Attribuzione delle funzioni di GIP-GUP ai magistrati ordinari all'esito del tirocinio

La risposta a quesito dell'11 luglio 2018 afferma che i magistrati di prima nomina, al termine del tirocinio, non possono essere destinati a svolgere funzioni GIP/GUP, nemmeno in caso di mancanza, nell’ufficio, di altri magistrati che vantino il requisito dello svolgimento di funzioni penali dibattimentali biennali. In tali ipotesi, le funzioni GIP/GUP dovranno essere svolte dal magistrato con maggiore esperienza professionale, anche in diverso settore, che abbia almeno la I valutazione di professionalità. Se nemmeno questa strada è percorribile, dovranno essere attivati gli altri strumenti previsti dall’ordinamento, ivi compresa l’applicazione extradistrettuale. A sostegno di tale interpretazione viene invocata in primo luogo la previsione di cui all’art. 7 bis ord.giud., che impone il citato requisito minimo di legittimazione, al fine di garantire che le funzioni GIP/GUP siano svolte dal magistrati con adeguata esperienza professionale. Quanto alla possibilità di derogare a tale vincolo in presenza di situazioni straordinarie e imprevedibili, prevista dallo stesso art. 7 bis, il consiglio ritiene che la deroga non sia applicabile ai magistrati di prima nomina.

  • Email