indietro

Al CSM due incontri sulle misure di prevenzione patrimoniale

News


30 aprile 2017

Al CSM due incontri sulle misure di prevenzione patrimoniale
csm

Su iniziativa della VI commissione, presieduta da Ercole Aprile, il Consiglio ha deliberato di organizzare un incontro con i dirigenti degli uffici giudiziari giudicanti e requirenti di primo grado, per un confronto sulle prassi organizzative relative al procedimento per l'applicazione delle misure di prevenzione antimafia.

La VI commissione, nell’ambito delle “nuove" competenze in materia di contrasto alla criminalità organizzata e terroristica e alla corruzione, ha definito un articolato programma di lavoro (approvato dal plenum con delibera del 7 dicembre 2016), nel cui ambito grande spazio ha l’analisi delle problematiche che gli uffici giudiziari incontrano nell’attività repressiva di tali fenomeni criminali. In particolare, una delle tematiche su cui si sta concentrando l’attenzione è quella del procedimento di prevenzione patrimoniale: a tal proposito, nel gennaio 2017 la commissione ha intrapreso una attività di monitoraggio relativa al numero e alla durata dei procedimenti di prevenzione, all’organizzazione degli uffici per la trattazione di tali procedimenti, alla gestione dei procedimenti stessi e dei beni sequestrati.

Gli incontri, dunque, sono funzionali a presentare i risultati del monitoraggio e ad analizzare, assieme ai dirigenti degli uffici giudiziari e requirenti coinvolti, i principali nodi della materia, con particolare riferimento al potere di proposta, al coordinamento con gli altri organi coinvolti nella fase introduttiva del procedimento, all’introduzione di applicativi ministeriali per la gestione di tali procedimenti, al ruolo e ai poteri del giudice, all’organizzazione degli uffici, alla gestione dei beni sequestrati e ai protocolli organizzativi.

Scopo ultimo del confronto è, quindi, la raccolta, da parte del Consiglio, di tutti i dati e le informazioni disponibili, per verificare quali siano gli aspetti sui quali si può intervenire per supportare gli uffici giudiziari.

Nel dettaglio: l’11 maggio 2017 l’incontro coinvolgerà i dirigenti degli uffici requirenti, mentre il 12 maggio il focus verterà sulle problematiche del settore giudicante. Il programma completo, con i relatori, può essere consultato in allegato.

  • Email