indietro

8 marzo: al CSM convegno su equilibrio di genere nella dirigenza della magistratura e della PA

8 marzo: al CSM convegno su equilibrio di genere nella dirigenza della magistratura e della PA

09 marzo 2017
il Vice Presidente Giovanni Legnini

L’equilibrio di genere nei ruoli dirigenziali dell’amministrazione della Giustizia e della Pubblica Amministrazione è il tema del convegno organizzato dalla VI Commissione del CSM, in collaborazione con il Comitato per le Pari Opportunità in Magistratura, che si è svolto presso la sala conferenze del Consiglio Superiore della Magistratura. Un confronto alla luce della nuova circolare sugli incarichi direttivi e di quella sull'organizzazione degli Uffici. 

“La percentuale di donne che coprono un incarico direttivo in magistratura – ha evidenziato il Vice Presidente del CSM Giovanni Legnini nel suo intervento – è notevolmente cresciuta nell’ultimo periodo. Oggi le donne in magistratura sono il 52% e non c’è alcun dubbio che questa consiliatura stia caratterizzandosi come quella che ha riconosciuto alle donne il posto e il peso che maggiormente meritano, arrivando a conferire, ad oggi, il 26% degli incarichi direttivi e il  37% dei semi-direttivi. Basti pensare che nel 1993 le donne che arrivavano a guidare un Tribunale o una Procura erano solo il 3%; il 17%  nella passata consiliatura”.

“Il nostro compito - ha sottolineato il Presidente della VI Commissione Ercole Aprile - è non solo quello di sottolineare ciò che è stato fatto da questo Consiglio Superiore, ma anche quello di chiederci che cosa sia possibile ancora fare per garantire l'equilibrio di genere”.  

Il convegno si è concluso con una tavola rotonda alla quale hanno partecipato le tre Consigliere donne del Plenum del CSM: Paola Balducci, Maria Elisabetta Casellati e Maria Rosaria San Giorgio.

allegati

file programma convegno 9 marzo 2017 programma convegno 9 marzo 2017 (218,4 kB)

  • Email