indietro

19 luglio 1992

News


19 luglio 2019

19 luglio 1992
immagine news

In occasione dell’anniversario della strage di via D’Amelio, il Consiglio Superiore vuole rendere omaggio alle vittime di quella strage e ricordare la figura di Paolo Borsellino attraverso la pubblicazione di  numerosi atti legati all’attività professionale del magistrato

Nella sezione “per non dimenticare” dedicata a Paolo Borsellino, sono infatti presenti numerosi documenti, recuperati e digitalizzati dal fascicolo personale dello stesso, e diversi atti, anche autografi, relativi alla denuncia di Borsellino sul “disarmo” dell’antimafia ed altri materiali che testimoniano quella determinata modalità di “essere magistrato”, di affrontare e gestire l’attività requirente ed il contrasto alla mafia che sono tuttora di esempio.

E’ inoltre possibile scaricare, nella medesima sezione, la raccolta di documenti che sono confluiti nel volume “L’antimafia di Paolo Borsellino”, libro curato e presentato dal Consiglio superiore in occasione dell’omaggio che il Plenum del Csm, presieduto dal Presidente Mattarella, ha voluto rendere alla memoria del dott. Borsellino a 25 anni dalla strage di via D’Amelio.

Nella sezione giurisdizione e società sono invece reperiribili le sentenze relative ai procedimenti che si sono susseguiti nella ricerca delle responsabilità di quell’eccidio, compreso l’ultimo atto depositato dalla Corte d’assise di Caltanissetta il 20 aprile 2017 meglio noto come Borsellino quater.

E’ il doveroso omaggio che il Consiglio Superiore della Magistratura vuole rendere ad un onesto e irreprensibile servitore delle Istituzioni.

  • Email