Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella sezione note legali.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Pareri e Documenti del CCPE

Parere n. 6 (2011) - "Rapporti tra Pubblico Ministero e Amministrazione penitenziaria"

Parere n. 6 (2011) sui Rapporti tra Pubblico Ministero e Amministrazione penitenziaria, adottato dal CCPE in occasione della sua Sesta sessione plenaria tenutasi a Strasburgo il 24 e 25 novembre 2011.

Tema principale dell’incontro era l’elaborazione – su richiesta del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa – di un Parere del CCPE sui rapporti tra il pubblico ministero e l’amministrazione penitenziaria, che è stato approvato all’unanimità.

 


Il documento si colloca in linea con la Raccomandazione Rec(2006)2 del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa, che ha definito le regole europee in materia penitenziaria. Esso mette l’accento sui pericoli di violazione dei diritti fondamentali della persona umana insiti nella sottoposizione di qualsiasi individuo alla detenzione e mira a definire possibili linee-guida per il Pubblico Ministero ovvero per eventuali altre pubbliche autorità che – nei diversi ordinamenti nazionali – esplichino funzioni correlate all’esecuzione di pene e di altre misure restrittive della libertà personale.

Il testo approvato (“Opinion No. 6 (2011): Relationship between Prosecutors and the Prison Administration”) è stato trasmesso al Comitato dei Ministri, cui è stata sottoposta l’opportunità che esso sia inoltrato alle competenti autorità degli Stati membri del Consiglio d’Europa, nonché agli organismi CEPEJ (European Commission for the Efficiency of Justice), CDCJ (European Committee on Legal Co-operation), CDPC (European Committee on Crime Problems) e CDDH (Steering Committee for Human Rights) affinché possano tenerne conto nelle loro rispettive attività.