Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella sezione note legali.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

indietro

Risoluzione sui corsi di riconversione in caso di mutamento di funzioni

circolari e risoluzioni - VI commissione e CPO


30 luglio 2020
Risoluzione sui corsi di riconversione in caso di mutamento di funzioni

Con delibera del 30 luglio 2020, è stata approvata una risoluzione relativa ai corsi di qualificazione professionale in caso di mutamento di funzioni, corsi richiesti dal d.lgs. 160/06 in caso di trasferimento che comporti il passaggio dalle funzioni giudicanti a quelle requirenti o viceversa. L’attuazione della prescrizione normativa si scontra con la rapidità tipica dell’iter delle procedure concorsuali ordinarie, che impone la tempestiva individuazione dei magistrati che dovrebbero partecipare a tali corsi. A tal fine, il Consiglio dovrà tempestivamente comunicare alla tali magistrati, ai fini dell’organizzazione da parte della Scuola superiore della magistratura dei relativi corsi. Nella delibera si indica in 5 anni il periodo di validità dei corsi stessi.

Quanto al tipo di formazione da offrire, trattandosi di corsi da svolgere prima del trasferimenti, non è possibile individuare con esattezza le specifiche funzioni cui i magistrati saranno destinati. Pertanto, la risoluzione indica come soluzione preferibile quella di fornire una formazione “generale”, incentrata sulle principali problematiche delle funzioni giudicanti o requirenti, per poi organizzare una formazione mirata in sede decentrata nel momento in cui saranno note le funzioni di destinazione,.


immagine organizzazione innovazione e statistiche organizzazione innovazione
e statistiche
immagine international corner area internazionale international corner
area internazionale