Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella sezione note legali.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

indietro

Linee guida in materia di buone prassi nel settore delle esecuzioni immobiliari

circolari e risoluzioni - VII commissione


24 settembre 2020
Linee guida in materia di buone prassi nel settore delle esecuzioni immobiliari

Con delibera dell'11 ottobre 2017, sono state approvate le “linee guida in materia di buone prassi nel settore delle esecuzioni immobiliari”.

L’iniziativa si muove nel più generale contesto dell’impegno del CSM a promuovere e diffondere le buone prassi organizzative, che rappresentano uno dei più efficaci strumenti per incrementare l’efficienza degli uffici giudiziari e quindi l’efficacia della risposta alla domanda di giustizia.

In questa prospettiva, il Consiglio ha ritenuto necessario un intervento nel settore delle esecuzioni immobiliari, per un verso perché esso è strategico ai fini del buon funzionamento del sistema giustizia e, per altro verso, perché in tale ambito era oltremodo essenziale individuare modelli operativi virtuosi.

L’attenzione si è focalizzata su diversi settori di intervento: tutela del debitore, gestione telematica del ruolo e controllo dei dati, udienza ex art. 569 c.p.c., nomina e attività del perito e del custode, rotazione degli ausiliari del giudice, ordinanza di delega delle operazioni di vendita, ordine di liberazione, decreti di trasferimento, riparto, eliminazione dei depositi giudiziari. Per ciascuno dei profili interessati, la delibera detta delle linee guida volte a fornire al giudice ed alle parti taluni strumenti per una migliore gestione delle procedure, sotto il profilo delle informazioni alle parti, dell’organizzazione delle attività del giudice e dei suoi ausiliari e dei provvedimenti da emettere.

Inoltre, si chiede al Ministero della giustizia di attivarsi, per quanto di sua competenza, per l’implementazione dei necessari applicativi informatici.

Infine, viene costituito un osservatorio permanente per l’efficienza delle procedure esecutive.

***

Nella delibera del 18 giugno 2018 vengono esposti i risultati di un monitoraggio sull’andamento delle procedure esecutive immobiliari (procedimenti pendenti, procedimenti sopravvenuti, procedimenti trattati). Dai dati raccolti emerge che la tendenza è ad un sostanzioso arretrato, di difficile riassorbimento, che determina una complessiva sofferenza del settore e, quindi un impatto negativo sul sistema economico. Le ragioni possono essere individuate nella carenza delle strutture giudiziarie a fare fronte al crescente numero di procedure esecutive derivanti dalla generale crisi economica. È pertanto necessario individuare le criticità più significative dell’organizzazione degli uffici, quali i tempi di calendarizzazione e trattazione delle cause, per verificare se ed attraverso quali strumenti organizzativi sia possibile migliorare l’efficienza del sistema.

***

Con delibera del 3 luglio 2019 è stata effettuata una ricognizione delle buone prassi in materia di esecuzioni immobiliari.

In primo luogo sono stati analizzati i dati statistici, dai quali emerge che – a seguito dell’adozione delle linee guida in materia – si registra una diminuzione delle pendenze, un incremento delle definizioni e una crescita degli indici di ricambio e smaltimento. Stesso trend positivo vale per la durata prognostica delle procedure esecutive.

In secondo luogo, sulla base dei riscontri così ottenuti, il Consiglio delibera di continuare l’attività di monitoraggio, anche al fine di valutare l’aggiornamento delle buone prassi attualmente esistenti nella prospettiva di implementare l’efficienza di tale rilevante settore della giursdizione. A tal fine, si rende inoltre necessaria la collaborazione con la DGSIA del Ministero della Giustizia, per procedere ad estrarre dati sempre più accurati sui quali effettuare il monitoraggio; inoltre, la delibera invita i dirigenti degli uffici giudiziari a vigilare sull’utilizzo, da parte dei professionisti delegati, dei rapporti periodici e dei modelli informatici ministeriali. In tal modo, si garantisce quella corretta alimentazione della banca dati che consente di valutare l’efficacia delle buone prassi ed eventualmente il loro aggiornamento.

***

Con delibera 4 giugno 2020, sono state approvate le linee guida relative all’organizzazione del settore delle procedure esecutive e concorsuali in relazione alla seconda fase dell’emergenza COVID 19. Nello specifico, in tali settori è stato applicato – nella prima fase dell’emergenza – il rinvio d’ufficio e la sospensione dei termini (salva la dichiarazione di urgenza). Nella seconda fase, invece, la delibera rileva la necessità di adottare le misure organizzative necessarie a riattivare l’attività di liquidazione e distribuzione del ricavato, così da immettere nel sistema economico le risorse. A tal fine vengono dettate delle linee guida dirette ai giudici dell’esecuzione, nel quadro delle previsioni normative indicate per la fase 2.

Nello specifico, quanto alle procedure esecutive, si indicano come prioritarie le attività di distribuzione delle somme disponibili nelle procedure esecutive pendenti, così immettendo liquidità nel sistema, supportando i creditori e agevolando i debitori rispetto alla maturazione degli interessi, utilizzando gli strumenti a disposizione (delega al professionista, udienza da remoto, udienza in presenza, strumenti telematici). Quanto alle procedure esecutive immobiliari, il giudice dovrà valutare, attraverso gli ausiliari, quelle sospese ex lege in quanto inerenti l’abitazione principale del debitore e quelle che possono proseguire, nelle quali potranno essere svolte tutte le attività di valutazione e vendita compatibili con la situazione sanitaria e le linee guida che saranno adottate dai dirigenti.

Quanto alle procedure concorsuali, la delibera rileva la necessità di favorire quanto più possibile le attività di riparto, per evitare che risorse liquidabili restino infruttuosamente depositate, il tutto al fine di contenere le ripercussioni economiche dell’emergenza sanitaria. La risoluzione, poi, contiene un invito a riprendere – ove possibile – le operazioni di vendita, anche con l’ausilio delle procedure telematiche, e di inventario. Quanto alle udienze, la delibera invita a celebrare – anche in forma cartolare o telematica - quelle imprescindibili (rendiconto, accertamento dello stato passivo, omologazione del concordato preventivo).

***

La delibera del 24 settembre 2020 delinea un nuovo modello di organizzazione per l’osservatorio per le esecuzioni immobiliari. Nello specifico, preso atto della rilevanza del lavoro svolto dall’osservatorio e della realizzazione degli obiettivi che ci si era prefissi con la sua creazione, il Consiglio promuove un nuovo progetto, basato sul diverso modello dei gruppi di lavoro che – con obiettivi specifici e temporalmente definiti – individuino e monitorino le prassi organizzative nei settori dei fallimenti e procedure concorsuali, delle esecuzioni e dell’immigrazione, gruppi di lavoro che opereranno sotto la supervisione della STO. I magistrati chiamati a far parte di tali gruppi di lavoro sono individuati mediante interpello.

allegati

file linee guida in materia di buone prassi nel settore delle esecuzioni immobiliari linee guida in materia di buone prassi nel settore delle esecuzioni immobiliari (453,3 kB)

file allegato 1 Informativa al debitore (linee guida esecuzioni immobiliari) allegato 1 Informativa al debitore (linee guida esecuzioni immobiliari) (23,7 kB)

file Allegato 2 Check list controlli da effettuare - Nota accompagnatoria (linee guida esecuzioni immobiliari) Allegato 2 Check list controlli da effettuare - Nota accompagnatoria (linee guida esecuzioni immobiliari) (15,3 kB)

file Allegato 2.1. Checklist Sistema conservatoria (linee guida esecuzioni immobiliari) Allegato 2.1. Checklist Sistema conservatoria (linee guida esecuzioni immobiliari) (18,2 kB)

file Allegato 2.2. Checklist Sistema tavolare (linee guida esecuzioni immobiliari) Allegato 2.2. Checklist Sistema tavolare (linee guida esecuzioni immobiliari) (17,8 kB)

file Allegato 3 Provvedimento di fissazione udienza ex art 569 cpc (linee guida esecuzioni immobiliari) Allegato 3 Provvedimento di fissazione udienza ex art 569 cpc (linee guida esecuzioni immobiliari) (34,5 kB)

file Allegato 4 Ordinanza di delega delle operazioni di vendita (linee guida esecuzioni immobiliari) Allegato 4 Ordinanza di delega delle operazioni di vendita (linee guida esecuzioni immobiliari) (37,2 kB)

file Allegato 5 Ordine di liberazione dell'immobile (linee guida esecuzioni immobiliari) Allegato 5 Ordine di liberazione dell'immobile (linee guida esecuzioni immobiliari) (62 kB)

file Allegato 6 Decreto di trasferimento (linee guida esecuzioni immobiliari) Allegato 6 Decreto di trasferimento (linee guida esecuzioni immobiliari) (19,4 kB)

file allegato 7 Verbale udienza approvazione progetto distribuzione (linee guida esecuzioni immobiliari) allegato 7 Verbale udienza approvazione progetto distribuzione (linee guida esecuzioni immobiliari) (23,8 kB)

file allegato 8 Calcolo Udienze da programmare Esecuzioni (linee guida esecuzioni immobiliari) allegato 8 Calcolo Udienze da programmare Esecuzioni (linee guida esecuzioni immobiliari) (31,2 kB)

file delibera 17 gennaio 2018 (incarico osservatorio permanente procedure esecutive immobiliari) delibera 17 gennaio 2018 (incarico osservatorio permanente procedure esecutive immobiliari) (172,4 kB)

file buone prassi esecuzioni immobiliari monitoraggio (delibera 18 giugno 2018) buone prassi esecuzioni immobiliari monitoraggio (delibera 18 giugno 2018) (3532,6 kB)

file buone prassi esecuzioni immobiliari monitoraggio (delibera 3 luglio 2019) buone prassi esecuzioni immobiliari monitoraggio (delibera 3 luglio 2019) (679,1 kB)

file linee guida esecuzioni fase 2 covid (delibera 4 giugno 2020) linee guida esecuzioni fase 2 covid (delibera 4 giugno 2020) (166,3 kB)

file delibera 24 settembre 2020 (termine attività osservatorio procedure esecutive) delibera 24 settembre 2020 (termine attività osservatorio procedure esecutive) (120 kB)


immagine organizzazione innovazione e statistiche organizzazione innovazione
e statistiche
immagine international corner area internazionale international corner
area internazionale