Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella sezione note legali.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

indietro

Interpretazione dell'art. 3 comma 5 della Circolare in tema di organizzazione delle DDA

circolari e risoluzioni - VII commissione


06 marzo 2019
Interpretazione dell'art. 3 comma 5 della Circolare in tema di organizzazione delle DDA

Nella risposta a quesito del 6 marzo 2019, si afferma che il procedimento per l’assegnazione di nuovi sostituti alla DDA può essere avviato anche prima del termine semestrale indicato nell’art. 3 comma 5 della circolare sull’organizzazione delle DDA, a condizione che l’ingresso e l’avvicendamento in DDA non avvengano prima dei 6 mesi previsti dalla circolare. In tal modo, appare possibile garantire ai magistrati subentranti un congruo intervallo temporale per acquisire la padronanza delle indagini, così da evitare cesure nell’attività investigativa.

  • Email

immagine organizzazione innovazione e statistiche organizzazione innovazione
e statistiche
immagine international corner area internazionale international corner
area internazionale