Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella sezione note legali.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

indietro

Circolare sulla formazione delle tabelle degli uffici giudicanti 2020-2022

circolari e risoluzioni - VII commissione


23 luglio 2020
Circolare sulla formazione delle tabelle degli uffici giudicanti 2020-2022
Con delibera 23 luglio 2020 è stata approvata la Circolare sulle tabelle per il triennio 2020-2022.

Le linee direttrici del nuovo testo sono le seguenti:

  • razionalizzazione della disciplina
  • procedimento di formazione: coinvolgimento dell’avvocatura e del Procuratore della Repubblica
  • responsabilizzazione dei magistrati con funzioni direttive e semidirettive (anche al fine di evitare il conferimento di incarichi di collaborazione sovrapponibili alle funzioni semidirettive)
  • trasparenza delle decisioni
  • valorizzazione della pari dignità delle funzioni e dell’equa distribuzione degli affari
  • valorizzazione dell’ufficio per il processo
  • miglioramento dei modelli organizzativi
  • adeguamento della disciplina alle esigenze specifiche della Corte di Cassazione.

Quanto al procedimento di formazione delle tabelle, vengono valorizzati: l’apporto dei presidenti di sezione e il contributo del Procuratore della Repubblica e dell’Avvocatura, che possono intervenire già nella fase della segnalazione del progetto tabellare. Viene poi introdotta ex novo la possibilità di approvazione “parziale” del progetto, così da consentire la pronta entrata in vigore dei punti approvati dal CSM.

Ulteriori aspetti di novità riguardano:

  • le variazioni tabellari e il regime di esecutività delle stesse
  • la regolamentazione del periodo feriale
  • gli esoneri per i magistrati con funzioni direttive e semidirettive
  • gli incarichi di coordinamento e collaborazione, dei quali vengono disciplinati presupposti e procedure (interpello, decreto motivato, procedimento tabellare); viene altresì prevista la possibilità di rotazione negli incarichi
  • gli incarichi di coordinamento per i gip/gup
  • le sezioni specializzate in materia di protezione internazionale
  • i concorsi interni (con riferimento ai presupposti, ai criteri di valutazione e alle procedure)
  • il riequilibrio dei carichi di lavoro
  • l’ufficio per il processo
  • la magistratura onoraria in primo grado e in appello
  • norme specifiche per la Corte di Cassazione (designazione dei presidenti titolari, criteri di composizione dei collegi, assegnazione alle Sezioni unite, nomina di direttore, vicedirettore e coordinatori del massimario)
  • tutela della genitorialità e della malattia.

In funzione della trasparenza delle scelte, una novità rilevante riguarda la pubblicità e conoscibilità delle tabelle e delle relative delibere consiliari e la creazione di un fascicolo dell’ufficio presso il CSM, nel quale conservare, telematicamente, tutti i progetti tabellari, le variazioni e i provvedimenti, fascicolo utilizzabile anche ai fini delle decisioni inerenti nomine e conferme a incarichi direttivi e semidirettivi.


immagine organizzazione innovazione e statistiche organizzazione innovazione
e statistiche
immagine international corner area internazionale international corner
area internazionale