Paola Balducci

Curriculum:

Ha conseguito la laurea in giurisprudenza, con il massimo dei voti e la lode, presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, iniziando poi una lunga e proficua attività di ricerca scientifica in Italia e all’estero (due borse di studio le sono state conferite dal Max Planck Institut für ausländisches und internationales Strafrecht di Friburgo). Allieva di Giovanni Conso e Giuliano Vassalli, nel corso dell’attività accademica ha promosso e coordinato numerosi gruppi di studio presso vari Atenei sui temi del Diritto dell’impresa approfondendo, in particolare, i profili della responsabilità penale dell’amministratore nelle società di capitali e dell’armonizzazione europea. Dal 16 dicembre 2002, è Professore associato di Diritto processuale penale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università del Salento. In precedenza è stata incaricata di Diritto penale commerciale presso l’Università degli Studi de L’Aquila, Facoltà di Economia e Commercio. Attualmente è anche titolare dell’insegnamento di Diritto dell’esecuzione penale presso l’Università LUISS Guido Carli di Roma. E’ autrice di monografie, saggi e numerosi articoli su riviste specializzate.

Nel 2000 è stata consulente per l’Alto Commissariato Straordinario del Governo per le iniziative Antiracket ed Antiusura, nonché Presidente della Commissione per la regolamentazione delle etichettature sui prodotti alimentari, istituita presso il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali. Dal maggio 2005 al giugno 2006 è stata Assessore con deleghe al Diritto allo studio all’Università, alla Ricerca scientifica, ai Beni culturali per la Regione Puglia. In seguito, e fino all’aprile 2008, è stata membro della Camera dei Deputati (XV Legislatura), dove ha svolto i seguenti incarichi: Capogruppo in Commissione Giustizia; Vicepresidente del Comitato permanente per i problemi penitenziari; Componente del Comitato parlamentare per i procedimenti d’accusa; Membro della Giunta per le autorizzazioni. Durante la predetta Legislatura è stata prima firmataria di diverse proposte di legge in tema di riforma della giustizia, ambiente, professioni, diritto d’autore e diritti civili.Dal giugno 2008 fa parte del Consiglio direttivo dell’Eurispes.

Nel 2009, la Fondazione Bellisario le ha assegnato la “Mela D’Oro” per l’impegno professionale e accademico nel settore della giustizia (XXI Ediz. Premio Bellisario, Roma, 19 giugno 2009). Ha preso parte ai lavori di diverse Commissioni di studio: Commissione per la redazione del nuovo Codice di Procedura Penale; Commissione ministeriale sui problemi di criminalità organizzata presieduta dal Giudice Antonino Caponnetto; Commissione ministeriale per la revisione del Codice di Procedura Penale, presieduta dal Prof. Giovanni Conso; Commissione per l’elaborazione della proposta di revisione del sistema penale attraverso l’introduzione di norme di depenalizzazione istituita dal Ministro della Giustizia Paola Severino (2012/2013); Commissione per l’elaborazione delle proposte di intervento in tema di processo penale istituita presso il Ministero della Giustizia (2013); Commissione per l’elaborazione di proposte in tema di revisione del sistema sanzionatorio e in materia di pene detentive non carcerarie e di depenalizzazione istituita presso il Ministero della Giustizia (2014). Dal settembre 2013 al settembre 2014 è stata componente laico, in rappresentanza del Parlamento, del Consiglio di Presidenza della Corte dei Conti.

 

Attività al Consiglio:

Dal 23 settembre 2014 è componente laico del CSM, eletto dal Parlamento in seduta comune (è Vice Presidente della V e della VI Commissione).

immagine organizzazione innovazione e statistiche organizzazione innovazione
e statistiche
immagine international corner area internazionale international corner
area internazionale