Aldo Morgigni

 

  • Nato a Napoli il 28 novembre 1967.
  • Eletto al Consiglio superiore come magistrato di merito, con funzioni di magistrato distrettuale giudicante presso la Corte di appello di Roma.
  • È stato nominato uditore giudiziario con D.M. 29 settembre 1992 ed ha svolto funzioni promiscue di pretore a Latina. Dall’istituzione del “giudice unico”, nel giugno 1999, ha ricoperto funzioni di G.I.P. presso il tribunale di Latina fino all’anno 2004, quando è stato trasferito alla Corte di appello di Roma come magistrato distrettuale giudicante. Fino all’elezione come componente del C.S.M. ha svolto funzioni di consigliere della Corte di appello nel settore civile e poi in quello penale per due anni, oltre a quelle di giudice del lavoro e giudice del dibattimento presso i tribunali di Latina e Roma per altri due anni. Nei rimanenti sei anni è stato destinato a funzioni di G.I.P. presso i tribunali di Roma, Latina e Velletri.
  • Nel corso della carriera in qualità di G.I.P. addetto alla trattazione di procedimenti provenienti dalla D.D.A. presso la Procura di Roma ha trattato numerosi procedimenti in materia di criminalità organizzata, tra i quali il procedimento “TELECOM – FASTWEB” relativo a una delle più gravi evasioni fiscali della storia italiana ed ai conseguenti reati di riciclaggio ed associazione per delinquere, nonché il procedimento “DAMASCO” relativo agli appartenenti alla c.d. società minore, ossia uno dei clan della ‘ndrangheta calabrese radicato nella provincia di Latina.
  • Presso il C.S.M. è stato presidente della Quarta Commissione, competente in materia di stato giuridico ed economico dei magistrati, e componente delle Commissioni Prima, Terza, Quarta, Settima ed Ottava, nonché componente supplente della Sezione disciplinare. È stato relatore di importanti delibere relative alla nomina dei consiglieri di cassazione e dei sostituti procuratori generali presso la stessa corte, nonché delle circolari in materia di formazione delle tabelle per il triennio 2017 – 2019, di riorganizzazione del sistema informatico delle assenze dei magistrati, di determinazione delle modalità di fruizione delle ferie, e di stato giuridico dei G.O.T. e dei V.P.O. Sta seguendo la delibera in materia di standard di definizione dei procedimenti ed è relatore di numerose delibere sui carichi di lavoro ai sensi dell’art. 37 D. L. n. 98/2011.
immagine organizzazione innovazione e statistiche organizzazione innovazione
e statistiche
immagine international corner area internazionale international corner
area internazionale