Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella sezione note legali.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

indietro

Eventuale sussistenza di un dovere di astensione in capo ai componenti del Consiglio giudiziario

circolari e risoluzioni - VI commissione e CPO


12 ottobre 2016
Eventuale sussistenza di un dovere di astensione in capo ai componenti del Consiglio giudiziario

Pur in assenza di una esplicita previsione legislativa in materia è configurabile un dovere di astensione del componente di un Consiglio giudiziario, purchè ricorrano, specie in caso di cd. interesse indiretto, serie ragioni, non del tutto ipotetiche, bensì connotate dai necessari caratteri della concretezza ed attualità, che pongano in dubbio l’imparzialità del componente rispetto al contenuto della decisione da adottare. Pertanto, la mera circostanza che il componente dell'organo collegiale appartenga all'Ufficio, il cui progetto organizzativo sia all'esame del Consiglio medesimo, non determina automaticamente una situazione dì incompatibilità e, dunque, un obbligo di astensione, salvo che il detto componente  sia portatore di un interesse concreto ed attuale che possa giustificare l'insorgenza di una sua incompatibilità. Tale regola comportamentale, con la dovuta eccezione, trova applicazione anche con riferimento ai due componenti di diritto del Consiglio giudiziario nell’ipotesi in cui le osservazioni portate all'attenzione dell'Organo collegiale riguardino un progetto organizzativo dell'Ufficio da loro rispettivamente sottoscritto.

 

  • Email

immagine organizzazione innovazione e statistiche organizzazione innovazione
e statistiche
immagine international corner area internazionale international corner
area internazionale