Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella sezione note legali.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

Relazioni istituzionali

Rapporti con la Corte Europea dei diritti dell’uomo

In data 4 ottobre 2017, il Consiglio superiore della magistratura e la Corte Europea dei diritti dell’Uomo hanno sottoscritto un protocollo di intesa finalizzato a diffondere la giurisprudenza degli organi sovranazionali presso i giudici di merito.


Il contenuto del protocollo.

L’atto prevede l’impegno a favorire il dialogo fra i due organi e ad organizzare attività di scambio di informazioni e di formazione, al fine di approfondire la conoscenza della Convenzione europea dei diritti dell’uomo e la sua interpretazione da parte dei giudici nazionali.

In questa prospettiva, le due istituzioni si impegnano ad organizzare seminari e incontri di studio (anche con il coinvolgimento della Scuola superiore della magistratura) sul contenuto della Convenzione, sul funzionamento della Corte e sull’esecuzione delle sue decisioni, nonché a strutturare e condividere sistemi di raccolta delle decisioni e dei dati sul sistema giudiziario.


Protocollo CEDU CSM (105,7 kB)

  • Email
immagine organizzazione innovazione e statistiche organizzazione innovazione
e statistiche
immagine international corner area internazionale international corner
area internazionale