Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella sezione note legali.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

indietro

Procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo

News


08 novembre 2017

Procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo
immagine news

Il plenum del 17 ottobre 2017 ha nominato Procuratore Nazionale antimafia e antiterrorismo il dott. Federico Cafiero De Raho, attualmente Procuratore della repubblica di Reggio Calabria, dopo una lunga vita professionale trascorsa presso la Procura della Repubblica di Napoli.

Si tratta di una decisione di assoluto rilievo, sia con riferimento all’importanza dell’ufficio sia alla qualità del magistrato prescelto.

La Procura Nazionale Antimafia ed Antiterrorismo rappresenta il crocevia dell’attività requirente che opera nella dimensione sempre più globale della criminalità di tipo mafioso e terroristico, il cui contrasto richiede una sempre maggiore efficacia del coordinamento fra le attività investigative degli uffici nazionali, nonché con le autorità estere.

Per lo svolgimento di tali compiti è stato nominato il dott. Cafiero De Raho, che vanta titoli notevolissimi: una competenza vasta e variegata nella trattazione di procedimenti di criminalità organizzata (a titolo esemplificativo, basti citare i processi storici nei confronti del clan dei Casalesi e quelli, attualissimi, relativi ai clan facenti capo alla 'ndrangheta, da considerarsi la più pericolosa delle mafie tradizionali), nel coordinamento delle indagini, nello svolgimento di funzioni direttive, che lo rendono il magistrato più adatto allo svolgimento delle delicate funzioni di coordinamento delle indagini in materia di criminalità e terrorismo.

Durante la seduta, sono state esposte le qualità professionali del dott. Cafiero De Raho, ed il suo costante impegno civico e sociale, e nel contempo è stato sottolineato il rilevantissimo ruolo svolto dal Procuratore uscente, dott. Franco Roberti, che ha saputo assicurare nuova propulsione all'attività di coordinamento investigativo interno e di cooperazione internazionale, sperimentando per la prima volta la nuova competenza antiterrorismo attribuita alla DNA dal legislatore del 2015.

Il Vice Presidente Legnini, a nome di tutto il Consiglio, all’esito della votazione, ha ringraziato il dott. Franco Roberti per l’alto servizio reso alla magistratura ed al Paese durante la sua lunga e prestigiosa carriera, e si è associato agli interventi dei consiglieri che hanno illustrato le ragioni dalla scelta del dott. Cafiero de Raho, evidenziando l’importanza di una nomina tempestiva ed all’unanimità per questo ufficio così importante e strategico, ideato e voluto da Giovanni Falcone.

  • Email

immagine organizzazione innovazione e statistiche organizzazione innovazione
e statistiche
immagine international corner area internazionale international corner
area internazionale