Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella sezione note legali.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

indietro

Problematiche applicative ed organizzative derivanti dall’entrata in vigore della riforma della magistratura onoraria

Problematiche applicative ed organizzative derivanti dall’entrata in vigore della riforma della magistratura onoraria

21 novembre 2017
convegno sulla magistratura onoraria

Per il 21 novembre 2017, presso la Sala conferenze del CSM, l’Ottava commissione ha organizzato una giornata di approfondimento e confronto dedicata alla recente riforma della magistratura onoraria, al fine di analizzare le questioni di immediata rilevanza applicativa e le prospettive per l’organizzazione degli uffici giudiziari, al fine di fornire ai dirigenti degli uffici ed ai Consigli giudiziari un panorama delle principali problematiche e delle soluzioni che il Consiglio intende adottare, nonché acquisire e diffondere le buone prassi organizzative sperimentate localmente.

La prima sessione sarà riservata al tema dell’impiego a regime della magistratura onoraria nel nuovo assetto ordinamentale, che prevede un prevalente utilizzo nell’ufficio per il processo e nell’ufficio di collaborazione del procuratore della Repubblica. In parallelo, sarà affrontata la tematica relativa alle modalità di nuovo reclutamento, anche con il contributo del Ministero della Giustizia. Nella seconda sessione si discuterà del coordinamento degli uffici del Giudice di Pace. La terza sessione sarà, infine, dedicata alle problematiche poste dal decreto legislativo in ordine allo status dei nuovi giudici onorari di pace e vice procuratori onorari, con specifico riferimento anche al regime delle incompatibilità e alle questioni di immediata ricaduta sul versante tabellare.

Parteciperanno, quali relatori, il Vice Presidente del CSM, Giovanni Legnini, la Presidente della Commissione guistizia della Camera dei Deputati, Donatella Ferranti, il Primo Presidente della Corte di Cassazione, Giovanni Canzio, il Capo Dipartimento Organizzazione Giudiziaria del Ministero della Giustizia, Gioacchino Natoli, dirigenti degli uffici giudiziari e magistrati onorari.

Il programma è disponibile in allegato.

  • Email

immagine organizzazione innovazione e statistiche organizzazione innovazione
e statistiche
immagine international corner area internazionale international corner
area internazionale