Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella sezione note legali.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

indietro

Criminalità a Foggia: CSM, occorre azione sinergica di tutte le Istituzioni

Comunicati stampa



Consiglio Superiore Magistratura Logo
Criminalità a Foggia: CSM, occorre azione sinergica di tutte le Istituzioni


Per sconfiggere le mafie che operano nel territorio del foggiano, nel quale lo scorso 9 agosto si è verificato un grave episodio nelle campagne di San Marco in Lamis dove sono state uccise quattro persone, occorre “un’azione sinergica di tutte le istituzioni” che devono “muoversi all’unisono nella direzione di lanciare un messaggio di legalità costante, coerente e collettivo”.

Lo chiede la risoluzione approvata all’unanimità, oggi, dal Plenum su proposta della VI Commissione (relatori i Consiglieri Ercole Aprile, Antonio Ardituro e Paola Balducci) per far fronte al fenomeno della criminalità mafiosa ed alle criticità degli uffici giudiziari di Foggia, impegnati quotidianamente nella lotta alla criminalità organizzata.

“Assumere tutte le più utili ed urgenti iniziative volte ad assicurare agli uffici giudiziari di Bari e di Foggia Palazzi di Giustizia adeguati alle esigenze di buon funzionamento del servizio, in condizioni di sicurezza e di logistica sufficienti a garantire l’efficienza ed  il decoro delle funzioni giudiziarie”, questa la sollecitazione rivolta dal Consiglio al Ministro della Giustizia, già lo scorso 10 ottobre, nel corso del tavolo paritetico, convocato per affrontare i problemi dell’edilizia giudiziaria.

La VI Commissione, presieduta da Ercole Aprile, ha affrontato le criticità del fenomeno mafioso e verificato da vicino le condizioni nelle quali si lavora negli uffici giudiziari recandosi direttamente a Bari e a Foggia, lo scorso 14 e 15 settembre con una delegazione consiliare guidata dal Vice Presidente Giovanni Legnini. Due giorni di audizioni, in cui sono stati ascoltati i responsabili degli uffici giudiziari del distretto della Corte d’Appello di Bari, competente come DDA sull’area foggiana, e del Tribunale di Foggia, oltre ai vertici delle forze dell'ordine del territorio.

Il CSM ha raccolto l’appello rivolto dai Capi degli Uffici sulla carenza di organico, ed ha dato una prima risposta assegnando, nella seduta del Plenum del 5 ottobre scorso, dodici posti ai magistrati ordinari in tirocinio nominati con D.M. del 3 febbraio 2017 “per la Procura di Foggia la scopertura è passata da 27% al 9%, e per il Tribunale di Foggia dal 38 al 24%”.

Roma, 18 ottobre 2017

  • Email

immagine organizzazione innovazione e statistiche organizzazione innovazione
e statistiche
immagine international corner area internazionale international corner
area internazionale