Alessio Zaccaria

È nato a Ferrara il 2 giugno 1955.

 

Curriculum:

È avvocato dal 1986. Dal 1990 è Professore ordinario di Diritto privato. Nell’anno accademico 2003-2004, è stato Preside della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Verona, presso la quale dirige dal 1997 il Centro per la Ricerca e l’Insegnamento del Diritto Privato Europeo, già finanziato dalla Commissione Europea. È stato coordinatore fino al 2011 del Dottorato di ricerca internazionale in Diritto privato europeo dei rapporti patrimoniali civili e commerciali, da lui avviato nel 1997, legittimato a rilasciare anche il titolo tedesco di Doktor der Rechte. È: Fellow dell’European Centre of Tort and Insurance Law di Vienna, già diretto da Helmut Koziol; Gast Professor presso la Universität Regensburg (Repubblica Federale Tedesca); Guest Professor presso la East China University of Politics and Law di Shanghai; Profesor invitado presso la Universidad Nacional de Lomas de Zamora (Buenos Aires, Argentina); Gast Professor presso la Universität Osnabrück (Repubblica Federale Tedesca); Gast Professor presso la Universität Bayreuth (Repubblica Federale Tedesca); ed è stato Miembro titular delle XIX Jornadas Nacionales de Derecho Civil (Rosario, Argentina).

Dal 1992 al 1997 ha curato, con Giorgio Cian, Alberto Maffei Alberti, Piero Schlesinger, la Rivista Le nuove leggi civili commentate. Dal 1997 fa parte della Direzione di tale Rivista. Ha progettato e realizzato, insieme a Giorgio Cian, la Rivista Studium Iuris, nata nel novembre 1995, della quale è Direttore responsabile. È stato condirettore, insieme a Massimo Franzoni, della Rivista La Responsabilità Civile, facente parte della collana Le Riviste Ipertestuali, della Direzione della quale è stato membro. È altresì: membro del Comitato di consulenza della Zeitschrift für Gemeinschaftsprivatrecht (GPR); Korrespondierende Herausgeber della Zeitschrift für Europäisches Privatrecht; membro del Comitato per la Valutazione Scientifica della Rivista di Diritto Civile; membro del Comitato scientifico dell’Anuario de la Facultad de Derecho y Ciencias Políticas de la Universidad Abierta Interamericana. È membro della SISDiC (Società Italiana degli Studiosi del Diritto civile), della Zivilrechtslehrervereinigung, della International Academy of Comparative Law, della Società Italiana per la Ricerca nel Diritto Comparato.

Nel 2009, ha ricevuto un contributo per la sua attività di ricerca dalla Ernst von Caemmerer - Stiftung. Alla sua monografia “Mediazione e mandato, per tacer del contratto d’opera”, del 2011 (edita in italiano, tedesco, francese e inglese), è stato attribuito il Premio Eccellenza Scientifica 2012 della SISDiC (Società Italiana degli Studiosi di Diritto civile). Nel 2015, gli è stato conferito dalla Fondazione Alexander von Humboldt l’Humboldt Forschungspreis, che viene annualmente attribuito agli studiosi che con i loro fondamentali contributi hanno segnato in modo durevole l’evoluzione della disciplina cui si sono dedicati. È autore di oltre duecento contributi scientifici, pubblicati in Italia e all’estero.

 

Attività al Consiglio:

È stato componente delle Commissioni III, VII e VIII. Attualmente è componente delle Commissioni IV e VI e Presidente della Commissione IX. È stato relatore, fra le altre, della pratica avente per oggetto le linee guida in materia di equa distribuzione delle deleghe nelle esecuzioni immobiliari.

immagine organizzazione innovazione e statistiche organizzazione innovazione
e statistiche
immagine international corner area internazionale international corner
area internazionale